Immobili
Veicoli

SVIZZERAAlle dogane si aggiunge la sicurezza dei confini

03.01.22 - 08:43
L'Amministrazione federale delle dogane ha ormai un nuovo nome.
Keystone
Alle dogane si aggiunge la sicurezza dei confini
L'Amministrazione federale delle dogane ha ormai un nuovo nome.
Si chiama Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini.

BERNA - Il primo gennaio 2022, l'Amministrazione federale delle dogane (AFD) è diventata ufficialmente l'Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini (UDSC)". Il Consiglio federale aveva approvato questa modifica nel giugno 2020.

Il cambio del nome avverrà gradualmente: il sito Internet www.bazg.admin.ch è già stato ribattezzato, precisa l'UDSC. Grazie ai reindirizzamenti temporanei è comunque ancora possibile accedere alle pagine precedenti.

Inoltre, anche le applicazioni dell’UDSC sono state gradualmente adeguate alla nuova denominazione, in particolare l'app per l'imposizione QuickZoll per il traffico turistico privato.

Il cambio del nome è solo uno degli elementi della trasformazione dell'ufficio federale. Il programma di digitalizzazione e trasformazione DaziT, l'ulteriore sviluppo organizzativo e il profilo professionale uniforme "Specialista dogana e sicurezza dei confini" consentiranno all'UDSC di reagire in modo rapido e flessibile ai cambiamenti della situazione, fornendo così un importante contributo alla sicurezza della Svizzera, precisa ancora la nota.

Nell'autunno 2017 il Parlamento aveva approvato il programma di trasformazione DaziT, autorizzando un credito d'impegno di circa 400 milioni di franchi, è stato ricordato ai media.

L'obiettivo è una trasformazione globale: la riscossione di dazi e tributi viene semplificata, armonizzata e interamente digitalizzata. Nelle intenzioni ciò consentirà di ridurre i costi di regolamentazione, riscuotere in modo più efficiente le entrate e aumentare la sicurezza grazie a controlli più efficaci.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA