Immobili
Veicoli
keystone
BERNA
06.12.2021 - 13:410
Aggiornamento : 18:06

In ospedale quasi solo non vaccinati

In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate.

Dato pressoché identico per i ricoveri. Anche in questo caso la proporzione è di quasi 10 volte maggiore tra chi non è stato immunizzato. E oggi l'Ufsp comunica quasi 24 mila nuovi contagi

BERNA - Dall'inizio dell'anno sono pochissime le persone completamente vaccinate morte a causa del coronavirus. A comunicarlo è l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) in una valutazione dei dati registrati nel sistema di monitoraggio.

Dall'inizio delle vaccinazioni nel dicembre scorso e fino a fine agosto, in 20 ospedali svizzeri che hanno raccolto i dati si sono contati 5928 ricoveri Covid, si legge in un comunicato odierno. Fra questi, i morti sono stati 495.

In totale, solamente 14 persone completamente vaccinate sono decedute: cinque avevano oltre 80 anni, altre cinque fra i 70 e i 79 e quattro fra i 60 e i 69. Fra i pazienti con una sola dose di vaccino i morti sono stati 44.

La stragrande maggioranza delle morti si è quindi verificata nella categoria dei non vaccinati, con 437 decessi, ovvero circa l'88% del totale. Fra questi si segnalano anche una persona fra i 20 e i 29 anni, due fra i 30 e i 39, così come cinque fra i 40 e i 49. Circa tre quarti avevano oltre 70 anni.

Le cifre dimostrano insomma che le vaccinazioni proteggono da una ospedalizzazione e da un decorso mortale della malattia. Fra i 5928 ricoverati, infatti, 5488 non erano vaccinati, un dato pari al 93%. Le persone completamente vaccinate ad essere ricoverate sono state solo 153.

I dati odierni - Intanto, nelle ultime 72 ore in Svizzera sono stati accertati 23'888 nuovi contagi, 181 ricoveri e 39 decessi legati al coronavirus (lo scorso lunedì ne erano stati annunciati 19'402, quello precedente erano 14'590 e quello prima ancora 9'702). Lo si evince dagli odierni dati dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Con 158'978 tamponi effettuati, il tasso di positività si attesta al 15,02%.

Attualmente il 30,1% delle unità di terapia intensiva svizzere sono occupate da pazienti Covid (venerdì eravamo al 27,9%). L'occupazione complessiva è del 78,5%.


elaborazione tio/20minuti

Seconda e terza dose - Sul fronte della vaccinazione, a livello nazionale il 66,05% della popolazione ha ricevuto due dosi. Considerando gli over 12, si arriva invece a un tasso del 75,16%. Gli over 12 che hanno ricevuto anche il richiamo sono invece l'9,67%. È invece il 35,98% la percentuale di persone sopra i 65 anni che ha ricevuto la terza dose.

Per quanto riguarda quarantene e isolamenti, le persone attualmente in isolamento sono 50'685, mentre quelle entrate in contatto con loro e quindi in quarantena 35'537.


elaborazione tio/20minuti

elaborazione tio/20minuti
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 03:28:21 | 91.208.130.85