Immobili
Veicoli
Allo Zoo di Basilea sono nati due coccodrilli

BASILEA CITTÀAllo Zoo di Basilea sono nati due coccodrilli

10.11.21 - 19:00
Riprende anche la tradizionale passeggiata con i pinguini, tanto amata dagli ospiti
Zoo Basel
BASILEA CITTÀ
10.11.21 - 19:00
Allo Zoo di Basilea sono nati due coccodrilli
Riprende anche la tradizionale passeggiata con i pinguini, tanto amata dagli ospiti

BASILEA - Lo Zoo di Basilea si arricchisce di due nuovi cuccioli di coccodrillo d'acqua dolce australiano (Crocodylus johnsoni). 

L'11 marzo, la femmina di coccodrillo aveva deposto dieci uova nella sabbia. La mamma non protegge attivamente le sue uova, ma torna al nido solo durante la schiusa. Ciò ha permesso agli esperti dello zoo di raccogliere in sicurezza le uova per l'incubazione artificiale. Su un totale di dieci uova deposte, quattro si sono schiuse tra il 17 e il 21 maggio. Con una lunghezza totale da 23,5 a 25,5 centimetri, pesavano tra 35 e 42 grammi.

La temperatura determina il sesso - Come con la maggior parte dei rettili, la temperatura di incubazione decide il sesso dei piccoli (al di sotto dei 32 gradi tendono a svilupparsi più femmine). In natura ci sono circa tre o quattro volte più femmine rispetto ai maschi. Ecco perché lo Zoo di Basilea si impegna ad allevare soprattutto maschi.

Il primo cucciolo ha rotto l'uovo dopo soli 67 giorni. I coccodrilli sincronizzano la schiusa comunicando tra loro, in modo da essere meglio protetti da potenziali predatori come varani e trampolieri. Inoltre, la loro vocalizzazione attrae la madre, che dissotterra completamente la covata, aiuta i piccoli a uscire dalle uova e li prende uno per uno in bocca per portarli in acqua. 

Il 26 maggio gli esperti dello zoo hanno restituito i quattro coccodrillini ai loro genitori. Entrambi hanno curato la loro prole fin dal primo momento e la difendono con veemenza, tant'è che il personale veterinario non può più entrare nella struttura. Solamente due dei quattro cuccioli sono sopravvissuti.

I guardiani dello zoo nutrono i coccodrillini in modo mirato. Ciò consente loro di monitorare la loro crescita, visto che l'istinto protettivo dei genitori vieta il controllo regolare del peso.

Il coccodrillo d'acqua dolce australiano vive solitamente nell'Australia settentrionale, e la sua popolazione non rischia l'estinzione. Il pericolo principale per la specie risiede nella la diffusione dell'invasivo rospo Aga (Bufo marinus) dal Sud America. I rospi Aga furono introdotti in Australia per il controllo dei parassiti nel 1935. Tuttavia i coccodrilli più piccoli si avvelenano quando li mangiano. 

In Europa, tredici zoo e acquari ospitano attualmente i coccodrilli d'acqua dolce australiani. Lo zoo di Basilea è il secondo zoo al di fuori dell'Australia ad essere riuscito a far riprodurre la specie. Gli stessi genitori sono nati nello zoo di Francoforte nel maggio del 1994. Sono i primi del loro genere ad essere nati fuori dall'Australia.

Torna la passeggiata con i pinguini 

Dopo un'interruzione dovuta alla pandemia, torna l'appuntamento con la famosa passeggiata dei pinguini allo zoo di Basilea. Inizialmente solo i 19 pinguini reali prenderanno parte alla scampagnata, ma in un secondo tempo saranno raggiunti anche dagli otto pinguini gentoo. Questi ultimi sono molto curiosi e amano ingoiare oggetti estranei come foglie e pezzi di legno. È quindi necessario attendere che le foglie saranno completamente cadute dagli alberi e i sentieri puliti. 

La passeggiata dei pinguini, alla quale possono assistere anche gli ospiti dello zoo, non è stata ideata per divertire il pubblico, ma per una questione fisica dei pinguini. Sebbene il loro corpo sia principalmente progettato per il nuoto veloce e le immersioni in acqua, i pinguini percorrono anche distanze considerevoli a piedi. È noto che i pinguini imperatori migrano verso i loro siti di riproduzione in Antartide per diverse settimane. Camminano fino a 200 chilometri nell'entroterra sul ghiaccio. La passeggiata del pinguino aiuta quindi il sistema cardiovascolare, la mobilità e lo sviluppo muscolare degli uccelli. Rafforza anche il sistema immunitario. In questo modo gli animali sono pronti per la prossima stagione riproduttiva.

Per motivi di salute, la passeggiata dei pinguini non può svolgersi tutto l'anno. A temperature superiori ai 10 gradi, il calore generato dalla camminata si accumula sotto le spesse piume e lo strato di grasso sottocutaneo. Questo può portare a problemi di salute. Durante il semestre estivo, i pinguini reali e i pinguini gentoo vivono esclusivamente nel recinto interno raffreddato. Questo protegge anche gli uccelli dalle zanzare, che trasmettono la malaria, fatale per i pinguini. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA