Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (LAURENT GILLIERON)
VALLESE
06.11.2021 - 08:030
Aggiornamento : 08.11.2021 - 11:33

Zermatt, via la patente al ristorante "disobbediente"

Le autorità vallesane promettono tolleranza zero ai titolari del Walliserkanne: «Faremo rispettare la legge»

Intanto i proprietari sono tornati in libertà nella giornata di giovedì.

Fonte 20 Minuten / Blick
elaborata da Simone Re
Giornalista

ZERMATT - I "plot twist" paiono susseguirsi di ora in ora in quel di Zermatt, dove tiene banco da settimane la vicenda del Walliserkanne, il ristorante cosiddetto "disobbediente" per via dell'opposizione ferrea che i suoi gestori hanno messo in campo contro l'obbligo di Certificato Covid. E l'ultimo nell'ordine, riferisce il Blick, è che le autorità cittadine hanno revocato la patente di gestore ai titolari dell'esercizio pubblico.

Un ritiro a tempo indeterminato, ha spiegato al quotidiano svizzero-tedesco il capo del Dipartimento della sicurezza, delle istituzioni e dello sport, Frédéric Favre. La situazione è attualmente sotto la lente delle autorità del canton Vallese, sottolinea il Consigliere di Stato. Per i titolari del ristorante, genitori e figlio, erano scattate le manette solo pochi giorni fa al termine di una sorta di "tira e molla" con la polizia, che aveva ordinato la chiusura del ristorante, apposto i sigilli e posizionato alcuni blocchi di cemento proprio di fronte all'entrata, ma senza ottenere alcun risultato.

La famiglia è tornata in libertà giovedì. E ha subito fatto ritorno al Walliserkanne. Le luci all'interno del ristorante si sono nuovamente accese. I blocchi di cemento, scomparsi. Sono pronti, in barba alle regole, a riaprire di nuovo i battenti? La famiglia non risponde alle domande dei giornalisti presenti. Ma Favre è categorico in questo senso e parla chiaramente di tolleranza zero nel caso la famiglia dovesse proseguire nel suo percorso di disobbedienza: «Faremo rispettare la legge».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 01:56:41 | 91.208.130.89