Immobili
Veicoli
FFS
BASILEA CITTÀ
29.10.2021 - 14:130

Una seconda passerella e una nuova banchina per la stazione di Basilea

Le FFS prevedono un investimento di 180 milioni di franchi. I lavori inizieranno nel gennaio 2023

BASILEA - Operazione di lifting in vista per la stazione ferroviaria di Basilea: le Ferrovie federali svizzere (FFS) si apprestano infatti a costruire una seconda passerella pedonale e una nuova banchina. Costo complessivo 180 milioni di franchi. L'entrata in funzione è prevista con il cambio d'orario del 2025.

La nuova passerella pedonale sarà costruita tra quella esistente e il ponte Margarethen: sarà larga dieci metri e collegherà il quartiere meridionale di Gundeldingen al lato nord della stazione FFS, è stato indicato oggi nel corso di una conferenza stampa. Si tratta di una struttura "temporanea" che verrà utilizzata per circa dieci anni, dopo di che i passeggeri potranno raggiungere la stazione mediante un sottopassaggio o con l'allargamento del ponte Margarethen. Il costo è di 50 milioni di franchi.

Sempre sul lato di Gundeldinger verrà costruito una nuova piattaforma, che ospiterà il binario numero 20. Il progetto costerà 130 milioni di franchi. I 700 posti bici che si trovano sotto l'attuale passerella rimarranno al loro posto, anzi, verranno aumentati fino a 1'000 in una struttura a due piani, ha affermato Wolfgang Stolle, responsabile del progetto.

La costruzione della passerella, della banchina e dei binari dovrebbe iniziare nel gennaio 2023. Si prevede che i lavori vengano conclusi entro il cambio di orario del dicembre 2025.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-20 15:58:51 | 91.208.130.87