Ti-Press (archivio)
TURGOVIA
15.10.2021 - 23:340

Un'anziana si rifiuta di pagare una multa e si fa quattro giorni di carcere

Una donna turgoviese si è presentata ieri davanti alla prigione di Frauenfeld per espiare la sua pena.

Nonna di dodici nipoti, la 77enne proclama la sua innocenza: «Non ho mai commesso il reato per cui mi hanno multata, per questo motivo non pago».

FRAUENFELD - Un'arzilla vecchietta di 77 anni trascorrerà i prossimi quattro giorni in carcere. Il motivo? Si è rifiutata di pagare una multa di 1'280 franchi per un'infrazione stradale che sostiene di non aver commesso. La storia, raccontata oggi dal Blick, ricorda molto quella dell'84enne del Bellinzonese che qualche mese fa ha trascorso 48 ore alla Stampa per essersi rifiutato di pagare la multa (e i successivi richiami) per un eccesso di velocità sulla strada cantonale del Monte Ceneri. 

Ma torniamo alla 77enne di Amriswil (TG) che nella giornata di ieri si è presentata davanti alla prigione di Frauenfeld con una borsa sportiva nera. «Non ho mai commesso il reato per cui mi hanno multata - sarebbe finita contro un muro di arenaria e poi si sarebbe allontanata senza dire nulla a nessuno, ndr - per cui io non pago», ha sottolineato al quotidiano d'Oltralpe la nonna di dodici nipoti. 

L'anziana, di origini olandesi, la prende comunque con filosofia. «Sto cercando di vederla come una nuova esperienza», sottolinea a un reporter del Blick presente sul posto, mentre un poliziotto le urla, anche simpaticamente: «È ora, ti stanno aspettando».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 15:52:55 | 91.208.130.86