Keystone
SVIZZERA
18.06.2021 - 15:440
Aggiornamento : 16:06

Quasi 3000 casi di effetti indesiderati a causa del vaccino

Si tratta essenzialmente di casi definiti "non seri". Le persone colpite superavano i 60 anni.

BERNA - Dall'inizio delle vaccinazioni ad oggi si sono registrati in Svizzera 2944 casi di reazioni avverse al vaccino, quasi sempre caratterizzate dalla presenza di più sintomi. Solo 1041 casi sono stati definiti seri (35.4%), gli altri 1901 casi (64.6%) sono stati classificati come "non seri".   

Le persone colpite avevano in media 62,5 anni (fascia d’età 16-101), di questi 31,9% aveva un’età pari o superiore ai 75 anni. Nei casi classificati come seri l’età media era invece di 66 anni, mentre nei casi notificati in relazione temporale con i decessi era di 81,1 anni.

Ad aver avuto reazioni indesiderate sono state soprattutto le donne (68,7 %), decisamente di più rispetto agli uomini (28%). Le reazioni avverse si sono avute maggiormente con il vaccino Moderna, ovvero 1697 casi (57.6&). Per il vaccino Pfizer, Swissmedic indica 1201 casi (40,8 %). "Le notifiche di effetti indesiderati finora ricevute e analizzate non incidono sul profilo rischi-benefici positivo dei vaccini anti-COVID-19 utilizzati in Svizzera" ci tiene a precisare Swissmedic.

 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-03 20:03:06 | 91.208.130.89