foto Vesselfinder.com
SVIZZERA/NIGERIA
20.05.2021 - 18:150

La nave svizzera sequestrata torna in libertà

La "San Padre Pio" dopo tre anni verrà riconsegnata ai proprietari. Raggiunto un accordo con la Nigeria

BERNA - Torna libera di correre sui mari la nave "San Padre Pio", sequestrata nel 2018 dalle autorità nigeriane. L'imbarcazione, battente bandiera svizzera, era diventata oggetto di una disputa internazionale tra la Nigeria e la Confederazione. 

Equipaggio e merci ora potranno tornare finalmente in libertà. Ad annunciarlo è il DFAE in un comunicato odierno. La nave verrà dissequestrata, al termine di una vera e propria odissea diplomatica e giudiziaria, che ha visto la Svizzera ottenere nel 2019 una sentenza favorevole dal Tribunale del mare di Amburgo. Sentenza che, però, non si era poi tradotta in realtà.

Alla fine, i due paesi hanno raggiunto un accordo che - scrive il DFAE - prevede il rilascio immediato della nave da parte della Nigeria.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-16 21:04:06 | 91.208.130.87