Immobili
Veicoli

SVIZZERAUn francobollo per i 125 anni del TCS

03.05.21 - 11:28
Al momento della sua fondazione, riuniva 205 ciclisti che volevano migliorare la qualità delle infrastrutture
TCS
Fonte ATS
Un francobollo per i 125 anni del TCS
Al momento della sua fondazione, riuniva 205 ciclisti che volevano migliorare la qualità delle infrastrutture

BERNA - Un francobollo realizzato per il 125esimo del Touring club svizzero (TCS) che simboleggia il suo impegno a favore della sicurezza stradale. Sarà messo in circolazione dalla Posta giovedì e raffigura in prospettiva una strada con delle strisce pedonali gialle al centro.

Al momento della sua fondazione nel 1896, il TCS riuniva 205 ciclisti desiderosi di migliorare la qualità delle infrastrutture e semplificare la pratica del velocipede, il loro mezzo di trasporto favorito, ricorda una nota odierna.

Ma come far coabitare i veicoli trainati dai cavalli, le prime automobili e i pedoni in una grande città come Ginevra? Questo attaccamento alla sicurezza stradale per tutti gli utenti figura anche negli statuti dell'associazione e, ancora oggi, è uno degli impegni principali del TCS, sottolinea il Club.

Quest'ultimo nel 1908 chiese per esempio al Consiglio federale di rendere l'educazione stradale obbligatoria nelle scuole. Ha inoltre prodotto cortometraggi pedagogici che presentavano l'uso corretto dei marciapiedi e nei quali spiegava che nessun passeggero poteva essere trasportato in bicicletta.

Il Club continua a essere molto attivo in campagne dedicate alla sicurezza, nella formazione dei conducenti ed effettua regolarmente dei test. Iniziati nel 1966 con verifiche dell'antigelo, sono stati ampliati nel corso degli anni per includere seggiolini per bambini, pneumatici, freni, caschi e sistemi di assistenza alla guida. Oggi, il TCS fa anche crash test e simulazioni d'incidenti con diversi tipi di veicoli.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA