20min/François Melillo
SVIZZERA
24.03.2021 - 13:360
Aggiornamento : 14:36

In Svizzera di nuovo sopra i 2'000 contagi in ventiquattro ore

Nei reparti di terapia intensiva il 18,1% dei letti è occupato da pazienti Covid

Attualmente 12'316 persone sono in isolamento, mentre altre 21'461 sono in quarantena

BERNA - Nelle ultime ventiquattro ore in Svizzera altre 2'022 persone sono risultate positive al coronavirus. È dallo scorso 27 gennaio che il numero dei contagi non era superiore alle 2'000 unità. Su 45'471 test effettuati (PCR e antigenici rapidi), il tasso di positività è del 4,4%. Lo si evince dall'odierno bollettino dell'Ufficio federale della sanità pubblica.

A livello nazionale si contano anche 20 nuove morti legate al Covid. Complessivamente, nel nostro paese sono ora 9'552 le vittime della pandemia.

Per altre 83 persone col coronavirus si è inoltre resa necessaria l'ospedalizzazione. Attualmente, nelle strutture sanitarie elvetiche le unità di terapia intensiva sono occupate al 67,7%. Nel 18,1% dei casi si tratta di pazienti Covid.

Al momento in Svizzera sono 12'316 le persone in isolamento in quanto positive al coronavirus. Altre 21'461 sono in quarantena.

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria nel nostro paese sono stati accertati 588'118 contagi.

In Ticino 121 contagi - Oggi in Ticino si è tornati sopra i cento contagi in ventiquattro ore: le autorità sanitarie cantonali ne hanno infatti segnalati 112. Ed è stato registrato anche un nuovo decesso. Negli ospedali sono attualmente ricoverati 68 pazienti Covid, di cui 7 in terapia intensiva.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-21 05:41:59 | 91.208.130.87