Dutch Safety Board
SVIZZERA / PAESI BASSI
25.02.2021 - 15:270
Aggiornamento : 17:04

Scontro tra aerei della Patrouille Suisse, accusato il pilota

L’uditore della giustizia militare ha promosso l’accusa dinanzi al tribunale militare

Era il 9 giugno 2016 e a Leeuwarden (Paesi Bassi) si svolgevano i Netherland Air Force Opend Days. Un pilota della Patrouille Suisse delle forze aeree svizzere, durante un volo di allentamento, si scontrò con un altro aereo da combattimento. Prima di precipitare, riuscì ad azionare il seggiolino eiettabile, salvandosi. L'altro pilota riuscì ad atterrare in sicurezza, nonostante i danni al velivolo (un Northrop F-5E Tiger II). L’uditore della giustizia militare ha ora promosso l’accusa dinanzi al tribunale militare contro il pilota dell’aereo precipitato.

L’uditore rimprovera al pilota di aver violato i propri obblighi di diligenza in occasione della manovra di avvicinamento e di aver in tal modo provocato la collisione. Per questo motivo si è reso colpevole di abuso e sperpero di materiali, di perturbamento per negligenza della circolazione pubblica e di ripetuta inosservanza per negligenza di prescrizioni di servizio. 

Per l’accusato vale tuttora la presunzione d’innocenza.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-07 06:42:56 | 91.208.130.85