Keystone - foto d'archivio
VAUD
04.02.2021 - 16:050

Il Cantone corre ai ripari: test rapido per tutti sopra ai 12 anni

Dopo Villars (fra il 5 e il 7 febbraio) toccherà a Les Diablerets, poi a Leysin

LOSANNA - Il Canton Vaud si lancia nei test su larga scala per rafforzare la lotta al coronavirus. La campagna si svolgerà principalmente nei centri delle Prealpi vodesi. Il via è previsto domani a Villars.

Dopo Villars (fra il 5 e il 7 febbraio) toccherà a Les Diablerets, poi a Leysin, ha annunciato oggi il Consiglio di Stato vodese. Tutte le persone presenti a partire dai 12 anni - residenti, impiegati e turisti - potranno presentarsi senza appuntamento per effettuare un test rapido.

«La situazione epidemiologica è instabile. Ci sono troppi positivi», ha spiegato la consigliera di Stato Rebecca Ruiz. «I test di massa sono una misura per sorvegliare e tenere sotto controllo l'epidemia, dando la possibilità di scoprire persone positive ma asintomatiche», ha spiegato in conferenza stampa.

Il primo Cantone a intraprendere questa strada è stato quello dei Grigioni. Questa settimana, anche Zugo e Basilea Campagna hanno annunciato di voler effettuare test su ampia scala.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-06 10:57:33 | 91.208.130.89