Immobili
Veicoli
Ti-Press
SVIZZERA
26.01.2021 - 08:520

Dopo la neve arriva il pericolo d'inondazioni

Un fronte caldo potrebbe contribuire allo scioglimento delle nevi e all'ingrossamento dei corsi d'acqua.

Sopra i 1'500 metri di quota ci sarà inoltre un forte rischio di valanghe.

BERNA - Dopo le forti nevicate di ieri, inondazioni locali potrebbero verificarsi con l'arrivo di un fronte caldo fra oggi e venerdì. A mettere in guardia è SRF Meteo. Lo scioglimento della neve sarà associato a una pioggia abbondante.

La conseguenza, spiegano i meteorologi di SRF Meteo sul loro sito internet, è che il livello dei corsi d'acqua crescerà, provocando in alcune zone della Svizzera esondazioni. Sopra i 1500 metri di quota ci sarà inoltre un rischio accresciuto di valanghe.

A partire da domani si alzerà poi il vento sulle cime del Giura, delle Prealpi e delle Alpi. Raffiche di oltre 120 km/h sono previste fra giovedì e venerdì. In pianura si dovrebbe arrivare al massimo a 80 km/h.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-22 12:15:45 | 91.208.130.86