Tamedia
Attualità
25.01.2021 - 14:400
Aggiornamento : 15:13

In arrivo un'altra fornitura di vaccini Pfizer

L'UFSP assicura: si tratta di un rallentamento delle consegne, non di un'interruzione

BERNA - Il prossimo lotto di vaccini anti-coronavirus Pfizer/BioNTech, le cui forniture presentano ritardi in tutta Europa, dovrebbe giungere in Svizzera nei prossimi giorni. Lo ha indicato oggi a Keystone-ATS l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

L'UFSP sottolinea comunque che quello attuale è solo un rallentamento delle consegne, non un'interruzione. L'Ufficio federale si aspetta del resto che questi ritardi vengano compensati ancora nel primo trimestre.

La Confederazione era cosciente che la carenza globale di vaccini sarebbe stata una sfida, afferma ancora l'UFSP. La produzione e la disponibilità dei vaccini anti-Covid-19 sono soggette a molte incertezze. Per questo motivo Berna ha adottato una «strategia diversificata» che si basa su vaccini di diversi produttori e con tecnologie diverse.

Le conseguenze dei ritardi nelle consegne si fanno intanto già sentire: venerdì il canton Zurigo ha annunciato di aver dovuto modificare il suo programma di vaccinazione. La somministrazione della seconda dose nelle case di riposo e di cura è stata posticipata di una settimana, sperando che le consegne di febbraio del vaccino Pfizer/BioNTech arrivino come previsto.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-12 23:38:54 | 91.208.130.86