Keystone
VALLESE
22.01.2021 - 14:350

Penuria di vaccini in Vallese

Il cantone romando non riceverà rifornimenti fino a inizio febbraio.

Le dosi per la seconda vaccinazione sono però garantite per tutti i pazienti che si sono sottoposti alla prima.

SION - Il Vallese sta affrontando una carenza di vaccini. Non ci si aspetta che la situazione migliori prima dell'inizio di febbraio. Le dosi per le seconde iniezioni sono garantite.

L'Istituto centrale degli ospedali (ICH) non riceve più vaccini, ha detto oggi a Keystone-ATS Joakim Faiss, portavoce dell'Hôpital du Valais, confermando un'informazione diffusa da Radio Chablais. Gli studi medici non possono più ordinarne.

Comunque le dosi per la seconda vaccinazione sono garantite per tutti i pazienti che hanno già avuto la prima iniezione, assicura l'ICH.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 12:35:36 | 91.208.130.87