Facebook
VALLESE
01.01.2021 - 08:270
Aggiornamento : 11:02

L’hotel di lusso punta sull’argento per proteggersi dal Covid

L’albergo W dove gli inglesi avrebbero dovuto fare la quarantena userà l’argento colloidale per ripulire le stanze

Ma il mondo scientifico boccia il prodotto. Christian Garzoni: "Nessun effetto di rilievo"

VERBIER - La scienza boccia l’argento colloidale come sostanza per proteggersi dal coronavirus.  Non esisterebbe nessuna evidenza scientifica che possa essere un efficace disinfettante. A poco quindi potrà servire la scelta del famoso e lussuoso W hotel di Verbier di rendere superdisinfettata l’intera struttura usando una particolare soluzione chimica. Si tratterebbe dell’ HeiQ Viroblock, una tecnologia antivirale per tessuti e superfici che utilizza tra le altre cose l'argento per attirare i virus e inibire la crescita dei batteri e quindi distruggerli.

Il W Hotel, per intenderci, è l’albergo in cui hanno dormito gli inglesi che avrebbero dovuto fare la quarantena, ma che poi hanno fatto perdere le tracce ritornandosene in Inghilterra.

Fatto sta che l’hotel per tranquillizzare la clientela intende spruzzare, a gennaio, in tutte le stanze la soluzione chimica. 120 camere verranno dunque ricoperte di questo materiale protettivo. «Una soluzione che offrirà agli ospiti maggiore sicurezza e relax» ha spiegato il direttore dell'hotel Pierre-Henri Bovsovers.

Ma i virus, si sa, sono insidiosi. E in parecchi sono scettici sulla possibilità di un prodotto in grado di rendere altamente disinfettata un’intera struttura. Ad iniziare da Christian Garzoni, infettivologo e direttore sanitario della Clinica Moncucco, il quale contattato dal portale 20 Minuten ha spiegato: «Tali soluzioni molto probabilmente non avranno effetti di rilievo. Il virus viene solitamente trasmesso tramite gocce nell'aria a stretto contatto con le persone». Tuttavia come osserva Garzoni una pulizia regolare e attenta è sufficiente per proteggere determinate superficie da eventuali virus.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 14:35:11 | 91.208.130.87