Keystone
SVIZZERA
26.11.2020 - 17:350

La Svizzera è sempre più l'Eldorado ferroviario d'Europa

In media, ogni anno, prendiamo 74 volte il treno percorrendo 2'505 chilometri.

Decisamente di più rispetto alle altre nazioni. Al secondo posto delle due classifiche ci sono il Lussemburgo (40 volte all'anno) e l'Austria (1'489 km all'anno).

BERNA - In materia di trasporti ferroviari, la Svizzera rafforza la sua leadership. In media, ognuno dei suoi abitanti ha preso il treno 74 volte nel 2019 (tre volte in più rispetto al 2018). La classifica non cambia se si guarda alla distanza percorsa: in media ogni abitante ha percorso 2'505 km in treno nel 2019 (+4,7% rispetto al 2018). Con queste cifre record - pubblicate dal Servizio d'informazione per i trasporti pubblici (LITRA) - la Svizzera è quindi ancora un Eldorado ferroviario in Europa.

Nel 2019, gli svizzeri hanno preso il treno in media 74 volte. Un record in Europa. Le persone da noi viaggiano su rotaia due volte più spesso rispetto al Lussemburgo (40 volte), ma anche a Danimarca, Austria e Germania (35 volte). La classifica dei primi cinque non è cambiata rispetto al 2018. In alcuni Paesi, le ferrovie soffrono di scarsa popolarità e/o di una rete poco sviluppata. È il caso di Estonia (6 volte), Croazia (5 volte), Romania (4 volte), Bulgaria (3 volte) e Grecia (2 volte).

Distanza percorsa per abitante - La Svizzera è anche campionessa europea nella distanza media percorsa in treno dai suoi abitanti. Nel 2019 è stata di 2'505 km. Anche qui la Svizzera si distingue nettamente dagli altri Paesi europei. In classifica è seguita da Austria (1'489 km), Svezia (1'415 km), Francia (1'394 km) e Germania (1'205 km). La Svezia ha supera la Francia che nel 2018 si trovava al terzo posto.

Le cifre di Eurostat - Al fine di riprodurre la domanda per ogni Paese, LITRA ha utilizzato i dati ottenuti da Eurostat (l'Ufficio statistico dell'Unione europea) completati dai dati dell'OCSE. Lo studio comprende i 27 paesi dell'UE e quelli dell'Associazione europea di libero scambio dotati una rete ferroviaria. Non include però il Belgio.


 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-17 15:36:02 | 91.208.130.87