Keystone (archivio)
SVIZZERA / GERMANIA
15.10.2020 - 17:550
Aggiornamento : 19:58

Altri otto cantoni sulla lista nera della Germania

Friborgo, Giura, Neuchâtel, Nidvaldo, Svitto, Uri, Zurigo e Zugo raggiungono Vaud e Ginevra.

In totale i Cantoni a rischio diventano dieci.

BERLINO - Berlino ha messo altri otto cantoni sulla propria lista nera riguardante il Covid-19. A entrare - dalle 8.00 del mattino di sabato 17 ottobre - sulla cartina delle zone a rischio per la popolazione tedesca sono Friborgo, Giura, Neuchâtel, Nidvaldo, Svitto, Uri, Zurigo e Zugo. Questi otto cantoni vanno ad aggiungersi a Ginevra e Vaud. In totale i cantoni considerati a rischio dalle autorità tedesche salgono quindi a dieci.

Non solo Svizzera - L'Istituto Robert Koch di Berlino ha inoltre inserito nella propria black-list gran parte delle regioni francesi, cinque polacche (tra cui quelle che comprendono Danzica e Cracovia), quasi tutta l'Olanda e la Liguria e la Campania per quanto riguarda l'Italia.  La Germania, ricordiamo, considera zone a rischio tutte quelle che superano il limite di 50 nuovi contagi per centomila abitanti negli ultimi sette giorni oppure regioni che presentano un elevato rischio d'infezione anche se non supera questo tasso. Chi torna da questi Paesi deve mettersi in quarantena per 14 giorni, oppure sottoporsi a un tampone per comprovare di non aver contratto la malattia.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 11 mesi fa su tio
Scriviamola giusta: 10 giorni di quarantena e 5 per chi ha un test negativo dopo il passaggio della dogana. Liberi quelli che hanno in test negativo di 24 ore precedente. E comunque... Können Einkaufstouristen aus Risiko-Kantonen weiterhin shoppen? Grundsätzlich können Einkaufstouristen die Grenzen überqueren. Allerdings gilt für Personen, die aus einem Risikogebiet einreisen, die Pflicht, sich in Quarantäne zu begeben – ausser, sie können einen aktuellen PCR-Test (nicht älter als 48 Stunden) vorweisen.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-28 06:15:33 | 91.208.130.85