Depositphotos (stockasso)
La Catena della Solidarietà mette a disposizione della fondazione "Denk an mich", che si occupa di persone disabili, un milione di franchi.
SVIZZERA
08.07.2020 - 12:490

Un milione per i disabili dalla Catena della Solidarietà

Si tratta di un aiuto urgente per la categoria, particolarmente colpita dalla pandemia

ZURIGO - La Catena della Solidarietà mette a disposizione della fondazione "Denk an mich", che si occupa di persone disabili, un milione di franchi.

I soldi serviranno per gli aiuti più urgenti a questa categoria, particolarmente colpita dall'epidemia di coronavirus. Le misure di confinamento hanno spinto molti disabili in una situazione di difficoltà economica e non solo, sottolinea la fondazione dell'emittente SRF in una nota odierna. In tanti si sono ritrovati con problemi finanziari, ma anche isolati socialmente.

Il quadro rimane complicato pure con l'allentamento delle restrizioni, poiché i concetti di protezione rendono difficile la partecipazione alla vita sociale e più costosi i servizi esistenti. Gli aiuti delle autorità inoltre non prevedono alcun supporto per i disabili, il che rende scarse le risorse a disposizione.

Con il milione della Catena della Solidarietà si potrà alleviare l'onere di numerosi fornitori di servizi, prosegue la fondazione. Il denaro permetterà di finanziare i casi di chi necessita ulteriore aiuto a causa della pandemia, oltre a quelli di chi non può permettersi vacanze e attività per il tempo libero. Inoltre, saranno coperti i costi aggiuntivi delle organizzazioni per le persone disabili sorti a causa del lockdown e delle strategie di protezione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-05 07:06:41 | 91.208.130.87