Archivio Keystone
SVIZZERA
04.12.2017 - 16:080

Dimissioni di Buttet, il PPD: «Ne prendiamo atto»

Il partito, che intende discutere al più presto con il consigliere nazionale vallesano, qualifica come «inaccettabile qualsiasi sopruso nei confronti dell'integrità di altre persone»

BERNA - Il PPD svizzero ha preso atto delle dimissioni del consigliere nazionale Yannick Buttet (PPD/VS) dalla vicepresidenza del partito, comunicate dall'interessato oggi stesso. Buttet ha informato personalmente il presidente dei democristiani Gerhard Pfister.

Oggi la presidenza del PPD teneva una seduta, a cui Buttet non ha partecipato, indica una nota diramata questo pomeriggio dal partito, in cui si sottolinea che la presidenza intende invitare il consigliere nazionale vallesano al più presto per una discussione.

Come già fatto giovedì scorso quando il quotidiano romando Le Temps ha reso pubblica una denuncia per una vicenda di stalking dell'esponente vallesano, il PPD qualifica come «inaccettabile qualsiasi sopruso nei confronti dell'integrità di altre persone».
 
 

4 mesi fa Caso Buttet, il PPD vallesano dà tempo al suo esponente
4 mesi fa Buttet lascia la vicepresidenza del PPD
4 mesi fa Buttet si difende dalle accuse: «Non sono uno stalker»
4 mesi fa «Mi scuso ma non mi dimetto»
Potrebbe interessarti anche
Tags
ppd
buttet
dimissioni
consigliere nazionale
consigliere
partito
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-22 10:49:40 | 91.208.130.87