Immobili
Veicoli

FORMULA 1«Non sono per niente d'accordo: la Ferrari non è più veloce della Red Bull»

14.08.22 - 16:00
Il consulente della scuderia austriaca Helmut Marko: «La pole position conta poco quando si può sorpassare in gara».
Reuters, archivio
«Non sono per niente d'accordo: la Ferrari non è più veloce della Red Bull»
Il consulente della scuderia austriaca Helmut Marko: «La pole position conta poco quando si può sorpassare in gara».
Il prossimo 28 agosto avrà luogo il 14esimo GP stagionale di F1 in Belgio.

SPA-FRANCORCHAMPS - La Formula 1 è attualmente in pausa e riprenderà il prossimo 28 agosto in occasione del GP del Belgio sul circuito di SPA-Francorchamps.

Intanto il super consulente della Red Bull Racing - Helmut Marko - ha concesso una breve intervista "Motorpsort", in cui come al solito le sue risposte non sono state per niente banali. «La Ferrari è leggermente più forte di noi? Personalmente non la vedo in questo modo, anche perché siamo sempre stati alla pari con la Rossa, tranne a Barcellona. Molte volte è stata inoltre la tipologia della giornata a decidere chi fosse in vantaggio, a parte i problemi strategici o tecnici, che da noi sono molto meno frequenti. Soltanto sul giro secco potremmo avere un leggero distacco da loro. Leclerc ha ottenuto tante pole position, tante quante le nostre vittorie in questa stagione. La pole position non dice molto. Quando si è in gara e si possono fare sorpassi non è più un criterio così importante. Solo in piste come Monte-Carlo o Singapore la storia è diversa. L'importante è andare forte senza sovraccaricare troppo le gomme. Non sono per niente d'accordo sul fatto che la Ferrari sia superiore a noi. A Le Castellet Max era più veloce in gara. Se fai 10 giri e resti a meno di un secondo da chi ti precede, significa che sei più veloce. In gara la RB18 era la monoposto più veloce». 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT