Immobili
Veicoli

AUTOMOBILISMOMarciello sugli scudi: è subito podio per lui

04.04.22 - 14:00
Il ticinese - unitamente a Juncadella e Gounon - ha colto la terza piazza assoluta su 53 vetture iscritte.
Marciello
Marciello sugli scudi: è subito podio per lui
Il ticinese - unitamente a Juncadella e Gounon - ha colto la terza piazza assoluta su 53 vetture iscritte.
Il pilota di Caslano volerà a metà settimana negli Stati Uniti dove prenderà parte alla gara Californiana di Long Beach, con il Team Mercedes AMG WeatherTech.

IMOLA - Nella giornata odierna - lunedì 4 aprile - è stato emesso un comunicato riguardante il primo appuntamento del GT World Challenge Endurance sul circuito di Imola.

Di seguito la notizia:

"Si é corso il primo appuntamento del GT World Challenge Endurance presso il circuito Italiano di Imola. La corsa sul tracciato Emiliano ha avuto un enorme riscontro mediatico, forte della partecipazione alla serie da parte di Valentino Rossi che ha indubbiamente portato grande visibilità a un campionato già ampiamente professionale. Il ticinese Marciello ha preso parte all'appuntamento come portacolori di Mercedes AMG, correndo con il Team Akkodis Asp (nuovo nome del Team AKKA ASP che ha visto la fusione della società Akka con la società Modis) a bordo della Mercedes AMG GT3 numero 88, assieme ai compagni, anch'essi piloti ufficiali Mercedes AMG, Gounon e Juncadella. Il weekend ha avuto inizio il Sabato, giornata di prove libere che hanno visto l'alternarsi di pioggia e sole tra i quali la vettura di Marciello ha comunque sempre dimostrato di essere competitiva.

Nella giornata di Domenica i motori si sono accesi al mattino presto per le tre sessioni di qualificazione che hanno visto rispettivamente guidare Marciello nella Q1, Juncadella nella Q2 e Gounon in Q3. Il risultato finale, dato dalla media dei tre piloti, ha portato alla terza posizione assoluta su ben cinquantatré vetture iscritte. La gara Endurance, dalla durata di tre ore, ha visto impegnato Marciello nelle fasi di partenza che ha mantenuto la terza posizione. Per l'intera ora di guida é riuscito a respingere gli attacchi della veloce AstonMartin alle spalle consegnando poi la macchina allo Spagnolo Juncadella per la seconda ora di gara. Al suo rientro, la Mercedes AMG GT3 numero 88 é scivolata in quarta posizione, complice una strategia non ottimale della sosta ai box. Lo Spagnolo ha guidato la propria ora di gara, riuscendo a riportarsi in terza posizione prima del pit stop per il successivo cambio pilota. Una strategia perfetta, durante una safety car, ha permesso di effettuare il cambio pilota in favore di Gounon e rientrare in seconda posizione. Il francese ha così condotto per l'ultima ora di gara, riuscendo a chiudere sul secondo gradino del podio, portando a casa punti molto importanti in ottica campionato, considerando anche lo svantaggio rispetto le concorrenti Audi e Aston Martin molto molto rapide.

Terminato questo appuntamento, Raffaele sarà impegnato per due giorni di test ufficiali del campionato Adac GT Masters presso il tracciato di Oschersleben, prima di volare a metà settimana negli Stati Uniti dove prenderà parte alla gara Californiana di Long Beach, appuntamento Sprint del campionato IMSA al quale prenderà parte con il Team Mercedes AMG WeatherTech".

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT