QATAR 2022Tite lascia il Brasile

09.12.22 - 09:36
Argentina e Croazia si sfidano martedì 13 in semifinale
keystone-sda.ch (Ronald Wittek)
Argentina e Croazia si sfidano martedì 13 in semifinale

Le prime due semifinaliste dei Mondiali (in campo una di fronte all'altra martedì 13 dicembre) sono Croazia e Argentina. Entrambe si sono qualificate passando attraverso i rigori. Eliminati, rispettivamente, Brasile e Olanda.

Domani, sabato, sono invece in programma Marocco-Portogallo (ore 16) e Francia-Inghilterra (ore 20).

23:30

«Sconfitta dolorosa, ma sono in pace con me stesso». Dopo la delusione per l'eliminazione per mano della Croazia, Tite si è dimesso: ha chiuso la sua avventura sulla panchina del Brasile.

23:26
keystone-sda.ch (Ronald Wittek)
23:25

Battendo 6-5 ai rigori (2-2 al 120') l'Olanda, l'Argentina si è qualificata per le semifinali dei Mondiali. L'Albiceleste sfiderà la Croazia martedì 13 dicembre.

23:23
keystone-sda.ch / STF (Thanassis Stavrakis)
19:53
keystone-sda.ch / STF (Darko Bandic)
19:53

La Croazia è la prima semifinalista. Gli uomini di Dalic hanno piegato il Brasile ai rigori. 1-1 il punteggio dopo 120' grazie alle reti di Neymar e Petkovic.

09:58
keystone-sda.ch / STF (Moises Castillo)
09:57

Il gol più "potente" di questi Mondiali siglato finora? Quello messo a segno dal messicano Luis Chavez contro l'Arabia Saudita. Il suo tiro ha infatti raggiunto una velocità pari a 121,69 km/h. Ricordiamo che il pallone ufficiale di Qatar 2022 è stato realizzato con la tecnologia "Connected Ball" ed è caratterizzato da un'unità di misura inerziale (IMU) posizionata all'interno del pallone. Questo sensore consente di conseguenza un rilevamento molto preciso della velocità della sfera.

09:42
keystone-sda.ch / STF (Luca Bruno)
09:42

Il Brasile punta deciso alla conquista della sesta stella, dopo aver vinto la CdM nel 1958, 1962, 1970, 1994 e 2002. I verdeoro affrontano la Croazia nei quarti e - sulla carta - partono avvantaggiati: «Giochiamo contro i grandi favoriti di questo torneo, loro partono sempre favoriti», sono state le parole di Luka Modric. Dello stesso avviso anche coach Zlatko Dalic: «Il Brasile è la migliore squadra presente a questi Mondiali. Il pericolo è ovunque, non dovremo lasciare spazi ai nostri avversari, se dovessimo aprire il gioco avremmo dei problemi».

09:34
keystone-sda.ch (ABIR SULTAN)