NATIONAL LEAGUEGli Under 20 scarseggiano in Svizzera: la "colpa" è degli stranieri

15.11.22 - 07:00
Il Lugano non ha ancora schierato nessun U20, nato dal 2003 in avanti, mentre l'Ambrì uno: Simone Terraneo.
Freshfocus, archivio
Gli Under 20 scarseggiano in Svizzera: la "colpa" è degli stranieri
Il Lugano non ha ancora schierato nessun U20, nato dal 2003 in avanti, mentre l'Ambrì uno: Simone Terraneo.
Il club che ha dato più fiducia ai giovanissimi è il Kloten con David Reinbacher e Luca Deussen.
HOCKEY: Risultati e classifiche

KLOTEN - LUGANO - Dopo circa venti incontri di National League (2022/2023), sono solo dodici gli Under 20 che sono finora stati inseriti almeno una volta nel foglio-partita dalle rispettive compagini della massima serie svizzera. Rispetto agli scorsi anni il numero è davvero basso se si pensa che nel 2021 – allo stesso punto della stagione e con una squadra in meno in campionato – gli U20 schierati sul ghiaccio erano ben 29 (confronta le due stagioni nelle statistiche in fondo al testo). Questo dato può essere spiegato attraverso l'aumento del numero di stranieri per formazione – ovvero sei contemporaneamente in pista per ognuna - che ha drasticamente ridotto il minutaggio dei giovanissimi rossocrociati. 

Per la cronaca il giovane talento – nato dal 2003 in avanti – che più si è distinto è David Reinbacher del Kloten (2004), autore di ben 10 punti in 18 incontri disputati. L'unico allenatore della massima serie svizzera che ha deciso di dare fiducia con costanza a un proprio U20 è dunque Jeff Tomlinson degli Aviatori, mentre tutti gli altri tecnici hanno beneficiato dei servigi dei loro ragazzi con il contagocce. Al secondo posto di questa speciale classifica c'è un altro difensore del Kloten, Luca Deussen, sceso in pista in sei occasioni. 

Le squadre che hanno schierato più Under 20 fino a questo momento sono Kloten, Losanna, Rapperswil e Zurigo con due elementi a testa. Dal canto suo l'Ambrì ne ha allineato in pista uno, ovvero Simone Terraneo (3 partite) mentre il Lugano, sebbene in squadra ci siano numerosi ragazzi di talento, non ha ancora inserito nel suo line-up nessun giocatore che potrebbe militare nella nazionale svizzera Under 20. Nella stessa situazione dei sottocenerini ci sono anche Ginevra, Friborgo, Ajoie, Langnau e Zugo.

Il Kloten guida di conseguenza anche la graduatoria delle presenze totali (24), con i due giocatori in questione che nella stagione in corso sono cresciuti notevolmente sia sul piano fisico, sia su quello del gioco e hanno un futuro molto promettente davanti a loro.

Presenze degli U20 in National League (2022/2023) divisi per squadra (*Fonte dati: eliteprospects):
1. Kloten 24 partite/10 punti: Reinbacher (18/10), Deussen (6/0).
2. Rapperswil 6/0: Alge (5/0), Stacher (1/0).
2. Zurigo 6/0: Baechler (3/0), Curding Truog (3/0).
4. Losanna 5/0: Perrenoud (4/0), Bougro (1/0).
5. Bienne 5/0: Reinhard (5/0).
6. Ambrì 3/0: Terraneo (3/0).
7. Berna 1/0: Weber (1/0).
7. Davos 1/0: Varano (1/0).
9. Ajoie 0. 
9. Ginevra 0. 
9. Friborgo 0.
9. Langnau 0.
9. Lugano 0.
9. Zugo 0.

La situazione alla fine del mese di ottobre del 2021 - poco più di un anno fa - era la seguente (*Fonte dati: eliteprospects):

1. Zugo 31/4 : Allenspach (15/4), Hofer (14/0), Neumann (2/0)
2. Bienne 20/3: Garessus (10/1), Delemont (7/2), Bärtschi (2/0), Jobin (1/0)
3. Berna 18/4: Fahrni (17/4), Meile (1/0)
4. Davos 17/5: Knak (15/5), Ritzmann (2/0)
5. Langnau 17/0: Lapinskis (9/0), Aeschbach (4/0), Dukurs (3/0), Wenger (1/0)
6. Ginevra 16/0: Cavalleri (12/0), Guignard (2/0), Moreno (1/0), Campagna (1/0)
7. Ajoie 15/0: Helfer (12/0), Gfeller (2/0), Rissanen (1/0)
8. Lugano 5/0: Cortiana (4/0), Bedolla (1/0)
9. Friborgo 3/0: Gauch (1/0), Etter (1/0), Favre (1/0)
10. Losanna 2/0: Uberti (1/0), Bougro (1/0)
11. Ambrì 0
11. Rapperswil 0
11. Zurigo 0

COMMENTI
 
Evry 2 mesi fa su tio
Che da noi i hgiovani purtroppo non trovano un posto nelle squadre lo sa anche il Gigio da Viganell. Ci vuole coraggi e determinazione, come esempio il Zanetti nel HCL !!! ci sarebbero altri ai quali non manca niente per sotituire anche un Fazz ! Forza Lugano e auguri per tutti i giovani sopratutto quelli che vengono umiliati in senoo ai Rockets!!
Ascpis 2 mesi fa su tio
Impossibile dirlo ora, magari tra 3 o 4 anni si potrà forse tirare un bilancio. È magari vero che avranno meno spazio peró con più esempi da seguire di livello sicuro ne traggono beneficio anche i giovani
Meiroslnaschebiancarlengua 2 mesi fa su tio
Indebolire la nazionale U20? Si possono fare tutte le supposizioni possibili. Però ci sono i fatti. la nazionale U20 2022 (eliminata ai quarti dal Canada futuro campione del mondo) aveva 8 giocatori che giocavano all'estero in leghe giovanili e 16 che giocavano in Svizzera in leghe giovanili e serie B. Rari quelli che avevano già giocato in A. Gli svizzeri che giocano attualmente in NHL hanno prevalentemente fatto la loro esperienza in leghe giovanili (estere o svizzere) e giocato poco in serie A. Ci sono certo due stranieri in più, però la serie B e le leghe giovanili esistono pur sempre. L'aumento di giocatori stranieri è una necessità economica per le squadre e il livello dello spettacolo è aumentato considerevolmente con questi innesti. Personalmente, penso che tutti ci gudagnano: clubs, giocatori, pubblico media e sponsors.
Sarà 2 mesi fa su tio
Boss per emergere devono giocare e avere ghiaccio. Da noi possono giocare a Biasca ma devono potersi fare le ossa anche in national league. In ogni caso l'articolo parla della scarsità di under 20, che a breve potrebbe indebolire la nazionale under 20.
Boss 2 mesi fa su tio
se un ragazzo è forte emerge lo stesso
Alex 2 mesi fa su tio
beh che abbia già danneggiato la.u20 non è possibile ma che a lungo andare possa capitare è un dato di fatto...ma questo penso non sia tio ad averlo capito...
sergejville 2 mesi fa su tio
Vero solo in parte. Ovvio che due stranieri per squadra tolgono due posti a due svizzeri (non per forza giovani o giovanissimi) ma se si prende l'U20 come parametro e quindi non si calcolano quelli nati nel 2002 o 2001... pur sempre giovani, il dato sembra più eclatante. Inoltre l'effetto 6 stranieri non può aver già "danneggiato" la U20 dopo 2 mesi e mezzo di campionato, dai.
dan007 2 mesi fa su tio
E Solo l’inizio
Yoebar 2 mesi fa su tio
Vero, però i giovani svegli hanno anche molto da imparare da loro, come si dice: bisogna imparare a rubare il lavoro.
Luisssss 2 mesi fa su tio
Una volta le squadre Ticinesi schieravano ragazzi Ticinesi, ora pensano soltanto ai soldi e profitti pro tasca....
sergejville 2 mesi fa su tio
zanetti, fazzini, riva, ugazzi, cortiana, morini, bedolla, fatton, fadani, villa, näser, guerra (HCL) e terraneo, dotti, kostner, trisconi, pezzullo, pestoni, grassi (HCAP)... tutti vivaio TICINO.
Alex 2 mesi fa su tio
come del resto ogni tipo di commercio....
Boss 2 mesi fa su tio
sveglia è lo sport che è cambiato . se vuoi torni da soli indietro 30 anni
Sarà 2 mesi fa su tio
Luisssss nessuno di quelli che hai elencato può giocare nella under 20.
Luisssss 2 mesi fa su tio
io non ho elencato nessuno...
sergejville 2 mesi fa su tio
non proprio. Nello sport non si pensa in primis ai profitti (quali?) ma a far funzionare tutta la macchina: settore giovanile, ruolo sociale, prima squadra ecc.
NOTIZIE PIÙ LETTE