Immobili
Veicoli

L'OSPITE - STEFANO TOGNIAmbrì e Lugano (due volte) sul ghiaccio: «Sono match da prendere con le molle»

19.08.22 - 14:44
Stefano Togni si è anche espresso su Kris Bennett: «È dei Rockets ma potrà tornare utile anche ai bianconeri».
Tipress,arcihvio
Ambrì e Lugano (due volte) sul ghiaccio: «Sono match da prendere con le molle»
Stefano Togni si è anche espresso su Kris Bennett: «È dei Rockets ma potrà tornare utile anche ai bianconeri».
Trasferta in terra tedesca per Walker e compagni, mentre i sopracenerini andranno a Sursee.

LUGANO/AMBRÌ - Nella serata odierna – e così anche domenica – Lugano e Ambrì scenderanno due volte sul ghiaccio.

Per l'occasione la truppa di McSorley sarà di scena in Germania contro lo Straubing (ore 18), poi affronterà una fra Ingolstadt e Norimberga (ore 14.30). I biancoblù se la vedranno invece a Sursee con Zugo (ore 19.45) e Langnau (ore 18). «Queste partite servono per trovare il ritmo e per fare in modo che i nuovi possano entrare in sintonia con il gruppo, il risultato passa in secondo piano», ha analizzato l'ex attaccante degli anni '90 Stefano Togni. «Bisogna inoltre valutare il carico di lavoro messo in pratica durante la preparazione, per cui i tifosi devono prendere le amichevoli estive con le molle. Sono solo delle buone sgambate».

Nelle prime due uscite del Lugano – contro Rapperswil (0-3) e Ticino Rockets (4-1) – si sono messi in evidenza soprattutto Marco Müller e Calvin Thürkauf. «Sono due giocatori di prima fascia e non è un segreto che il club punti su di loro per fare la differenza. Disporranno entrambi di molto ghiaccio e loro stessi sono motivati a prendersi più responsabilità. Dovranno farsi trovare sempre pronti e in tutte le situazioni di gioco. Thürkauf avrà un anno di maturità in più sulle spalle, mentre Müller è carico. Conosce già il Ticino e con lo Zugo ha appena vinto il terzo titolo elvetico della sua carriera. Ha l’esperienza necessaria e potrà salire ancora di livello». 

Cosa ne pensi di Kris Bennett? «È uno straniero valido e malgrado sia stato preso per i Rockets, potrà tornare utile anche al Lugano durante il campionato. In qualsiasi momento potrà infatti essere arruolabile e con lui i bianconeri potrebbero schierare sei stranieri di movimento. Coach McSorley ha a disposizione quattro portieri di alto livello ed è importante che giochino tutti con una certa costanza».

Dal canto loro i leventinesi hanno nelle gambe un’amichevole in meno – contro i Rockets (6-1) – ma il gruppo è parso già in forma. «L’Ambri si è rinforzato in tutti i reparti, il gruppo ne è consapevole e ha voglia di dimostrarlo. Reputo il roster biancoblù completo e composto da elementi di qualità. Quest'anno Pestoni e compagni hanno la possibilità di fare un passo avanti». 

E per la gioia dei tifosi Shore e Chlapik sono già andati a segno. «È sicuramente entusiasmante vedere i nuovi beniamini avere già un certo feeling con il gol e questo aiuta l'ambiente ad avere una carica in più. Se gli stranieri saranno in grado di rispettare le aspettative, l'Ambrì potrà rendersi protagonista di un campionato sopra le righe».

COMMENTI
 
cle72 1 mese fa su tio
Forza! solo e unicamente Ambri Piotta 🤍💙
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT