Immobili
Veicoli
Ti-press (Alessandro Crinari)
+9
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
TENNIS
1 ora
«US Open? Non posso fare molto»
Il serbo è pronto a scendere in campo a Londra: «Spero di ripetere le belle edizioni degli ultimi anni»
CALCIO
11 ore
Berlusconi "tradisce" il Milan
Il numero 1 del club brianzolo ha messo a confronto l'ascesa in Serie A del Monza con le vittorie ottenute a Milano
NUOTO
13 ore
Prestazione d'oro: Gregorio Paltrinieri vince i 1500 stile libero
Con il tempo di 14'32''80 l'italiano ha firmato una grande prestazione a Budapest
FORMULA 1
15 ore
Hamilton è (finalmente) contento: cos'è cambiato in Canada?
Il pilota britannico ha colto due terzi posti in questa stagione.
SUPER LEAGUE
15 ore
L'ex Lugano (e capocannoniere dell'ultima Challenge League) Ardaiz al Lucerna
Nell'ultimo campionato ha totalizzato 20 reti con la maglia dello Sciaffusa
ATLETICA
18 ore
Ricky Petrucciani beffato
A Zurigo il locarnese, favorito, è stato preceduto da Lionel Spitz
MOTOMONDIALE
18 ore
Bagnaia c'è: pole ad Assen
Sul circuito olandese l'italiano proverà a riscattarsi dopo la caduta del Sachsenring.
SUPER LEAGUE
20 ore
Perdita pesante per il San Gallo
L'attaccante ha deciso di lasciare il nostro campionato nonostante un contratto ancora valido
CHALLENGE LEAGUE
22 ore
Il Monza di Berlusconi e Galliani a Bellinzona
Il Monza di Berlusconi e Galliani giocherà al Comunale
FORMULA 1
1 gior
«Ferrari? Hanno ricominciato a commettere errori»
Secondo Bernie Ecclestone non si può scommettere sulla Rossa: «Così il compito di Verstappen diventa più facile».
SUPER LEAGUE
1 gior
Colpo Basilea: al St. Jakob arriva Amdouni
La formazione renana si è assicurata i servigi dell'attaccante del Losanna per le prossime due stagioni.
FC LUGANO
1 gior
Dal Bayern con furore: «Lugano la mia prima vera esperienza»
Il difensore Lukas Mai è felice di aver raggiunto Cornaredo: «Ho subito capito che sarebbe stata la piazza ideale».
ATLETICA
1 gior
Ajla Del Ponte beffata: la Kambundji le soffia il record
L'elvetica ha fermato il cronometro con il tempo di 10''89, un solo centesimo in meno rispetto al primato della ticinese
BUDAPEST 2022
1 gior
Serata amara per Noé Ponti: ottavo posto per lui
Il campione ticinese ha colto l'ultima piazza nella gara vinta dall'ungherese Kristof Milak.
HCAP
11.01.2022 - 22:080
Aggiornamento : 12.01.2022 - 09:53

Lo Zugo ribalta l'Ambrì

Avanti per 2-0 dopo un tempo, i leventinesi si sono inchinati ai supplementari contro lo Zugo (2-3).

Nell'altra gara di serata il Ginevra ha sconfitto con un secco 4-0 il Davos.

AMBRì - Dopo le due sconfitte in trasferta d'inizio 2022, gli uomini di Cereda sono tornati a giocare tra le mura amiche martedì sera contro lo Zugo.

Tra le novità da segnalare, al di là del poco pubblico presente alla Gottardo Arena e del ritorno di Conz tra i pali, lo schieramento in prima linea di Moses, arrivato dal Rapperswil in prestito. Il nuovo attaccante non è però bastato all’Ambrì per ritrovare il successo. Avanti per 2-0 dopo un tempo, i leventinesi si sono inchinati ai supplementari contro i campioni in carica (2-3).

È partito come meglio non avrebbe potuto l’Ambrì nella sua terza uscita dell’anno. Dopo un minuto e mezzo, Bürgler ha sfruttato un’esitazione difensiva dello Zugo ed ha insaccato con un backhand (1’29’’, 1-0). I biancoblù hanno poi trascorso ben otto minuti in superiorità numerica durante il primo periodo, senza trovare il raddoppio.

Alla seconda rete ci ha però pensato Pestoni che, dopo aver colpito un palo in una delle situazioni di 5 contro 4 (13’), ha raddoppiato con un preciso tiro di polso a pochi secondi dall’intervallo (19’44’’, 2-0). Gli ospiti, alla loro prima partita dell’anno, si sono rivelati impalpabili in avvio di confronto.

I leventinesi hanno continuato sulla scia giusta nel periodo centrale. Nonostante le situazioni di inferiorità numerica e uno Zugo che è sembrato più deciso, la squadra di Cereda non si è fatta prendere dal panico ed ha saputo rimanere in partita con disciplina e solidità. Kovar (28’) e Herzog (39’) sono andati vicini al 2-1, ma l’Ambrì ha potuto contare su un Conz decisivo quando chiamato in causa.

Anche un po’ di fortuna ha aiutato i padroni di casa a tenere il doppio vantaggio, vista la situazione incredibile a metà secondo tempo, quando il disco ha sorvolato la porta alle spalle del portiere biancoblù per poi balzare fuori (31’).

È stata più difficile l’entrata in materia nell’ultimo terzo per i leventinesi. Lo Zugo si è buttato all’attacco con intensità e ha ridotto lo scarto rapidamente grazie ad Herzog. (45’53’’, 2-1). Rinvigoriti dal gol, i Tori hanno continuato a premere, colpendo prima un palo con Müller (50’) per poi pareggiare grazie al Top Scorer Kovar (51’24’’, 2-2). Nonostante occasioni sia su un fronte che sull'altro, nessuna delle due compagini è più riuscita a segnare nel tempo regolamentare. Nell’overtime, Kreis ha poi avuto bisogno di poco più di un minuto per assegnare due punti agli ospiti (61’14’’ 2-3).

Venerdì ripartirà in trasferta l’Ambrì, che sarà impegnato sul ghiaccio della terza classificata Rapperswil.

AMBRÌ - ZUGO 2-3 d.s. (2-0; 0-0; 0-2; 0-1)
Reti: 1’29” Bürgler 1-0; 19’44” Pestoni (Fora) 2-0; 45’53’’ Herzog (Müller) 2-1; 51’24’’ Kovar 2-2; 61’14’’ Kreis 2-3.
AMBRÌ: Conz; Isacco Dotti, Fora; Burren, Hietanen; Fischer, Fohrler; Cajka, Regin, Moses; Kneubuehler, Heim, Bürgler; Zwerger, Grassi, Pestoni; McMillan, Kostner, Trisconi; Pezzullo, Bianchi.
Penalità: Ambrì 5x2’; Zugo 6x2'.
Note: Gottardo Arena, 4’561 spettatori. Arbitri: Stolc, Urban; Cattaneo, Duc.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Ti-press (Alessandro Crinari)
Guarda tutte le 13 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
cle72 5 mesi fa su tio
Ai tifosi BN ma perché non andate a commentare la vostra sconfitta, anziché rompere gli zebedei qui? Già consapevoli che anche quest'anno alla fine saranno gli altri ad alzare la coppa?
ISO 37001 5 mesi fa su tio
"confort zone"? Questo dove l'hai trovato, sulla Treccani o nel Zingarelli? Non siete altro che rifugiati culturali.
Genchi 67 5 mesi fa su tio
@ISO 37001 Sei una persona estremamente intelligente complimenti
Brontolo pensionato 5 mesi fa su tio
Errare è umano, perseverare è diabolico. Si abbia il coraggio di uscire dalla confort zone e rimettersi in discussione. Ci vuole uno scossone per rigenerare tutto il movimento.
Evry 5 mesi fa su tio
@Brontolo pensionato in primis il Coach polvere bagnata.... auguri
Evry 5 mesi fa su tio
NIente di nuovo, le sconfitte con il Coach polvere bagnata continuano ... Paolo prendi in mano la situazione perchè........ auguri
DonPedro 5 mesi fa su tio
situazione sul secondo goal NON chiara...quindi non dovevano assegnarlo... se fosse stato il contrario non andavano a vederlo...ma tant'è...
Evry 5 mesi fa su tio
@DonPedro potresti andare tu a fare l'arbitro ma ti consiglio di andare prima dall'ottico e acquistare un bel binocole, auguri
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 09:37:29 | 91.208.130.87