Immobili
Veicoli

RIGA 2021Svezia ferita, la Svizzera cerca un nuovo affondo

25.05.21 - 07:30
La Nazionale di Fischer sfida gli scandinavi, a mani vuote dopo le prime due partite.
keystone-sda.ch (SALVATORE DI NOLFI)
Svezia ferita, la Svizzera cerca un nuovo affondo
La Nazionale di Fischer sfida gli scandinavi, a mani vuote dopo le prime due partite.
I rossocrociati, sin qui solidissimi, sono a punteggio pieno nel Gruppo A.

RIGA - Due successi in due partite, sei punti e tante buone indicazioni. In piena fiducia dopo l’ottima entrata in materia, dove ha mostrato un mix di efficacia e solidità piegando Cechia (5-2) e Danimarca (1-0), la Svizzera si prepara al suo terzo impegno ai Mondiali di Riga. Questa sera alle 19.15 la Nazionale di Fischer sfida la Svezia, ferita e delusa dopo le sorprendenti sconfitte incassate contro i danesi e la Bielorussia. 

Se gli elvetici hanno vinto e convinto dimostrando qualità - già in grande evidenza anche assi come Meier e Hischier -, gli scandinavi invece hanno steccato e ora si trovano spalle al muro. Il Mondiale è ancora giovane, ma in casa Svezia l’allarme è scattato per davvero e adesso servono punti per rilanciarsi nella corsa ai quarti. La Svizzera di certo non farà sconti ai grandi rivali - affrontati nelle finalissime del 2013 e 2018 - ma cercherà un nuovo affondo e altre importanti conferme.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT