RIGA 2021La Svizzera fa la voce grossa: Cechia sculacciata

22.05.21 - 21:33
La Nazionale elvetica ha piegato la Repubblica Ceca 5-2. Doppiette di Timo Meier e Gregory Hofmann.
keystone-sda.ch / STF (SALVATORE DI NOLFI)
La Svizzera fa la voce grossa: Cechia sculacciata
La Nazionale elvetica ha piegato la Repubblica Ceca 5-2. Doppiette di Timo Meier e Gregory Hofmann.
HOCKEY: Risultati e classifiche

RIGA - La Nazionale svizzera di hockey non poteva sognare un esordio migliore ai Mondiali di Riga. Con Genoni fra i pali e con la prima linea d'attacco composta da Sven Andrighetto, Timo Meier e Nico Hischier, la selezione rossocrociata ha infatti liquidato l'ostica Repubblica Ceca con il punteggio di 5-2, realizzando ben quattro reti in superiorità numerica.

Eppure la sfida era iniziata in salita per la truppa di Patrick Fischer, passata in svantaggio al 14' in virtù del sigillo realizzato da Chytil. I nostri non si sono però demoralizzati e - incassato lo 0-1 - hanno iniziato a prendere in mano le redini del gioco. Soltanto tre minuti più tardi Hofmann - ben servito dalla premiata ditta Ambühl-Simion - ha infatti beneficiato a sua volta di una superiorità numerica per pareggiare i conti (17') e per spedire le due squadre alla prima pausa sull'1-1.

Nel secondo periodo gli elvetici sono scesi sul ghiaccio molto tonici e dopo nemmeno 5' di gioco hanno siglato il 2-1 con Meier, il quale ha approfittato alla perfezione del suggerimento di Hischier. A quel punto i cechi hanno cercato in tutti i modi la via del pareggio, ma non c'è stato niente da fare: al contrario sul finire del tempo ad andare in gol è stata ancora la Svizzera con Scherwey (39'), abile a regalare ai suoi il prezioso 3-1 qualche istante prima del 40'.

Nel terzo conclusivo la Svizzera ha cercato di contenere le avanzate degli avversari, riuscendoci al meglio. La Cechia ha provato a recuperare il doppio passivo, senza però riuscirci. Così, al 51' è stato Meier a mettere a segno il 4-1, sancendo la sua personale doppietta. Qualche istante più tardi Kubalik e compagni sono poi riusciti a ridurre lo scarto con Smejkal (4-2) al 55', ma al 58' ancora Hofmann (assist del ticinese Simion) ha bucato l'estremo difensore avversario per la quinta volta, fissando di fatto il risultato sul 5-2 finale.

La Nazionale tornerà in pista nella serata di domani contro la Danimarca (ore 19.15), che ricordiamo ha piegato la Svezia 4-3 nel match d'esordio.

CECHIA - SVIZZERA 2-5 (1-1; 0-2; 1-2)

Reti: 14' Chytil (JAn Kovar, Vrana/5c4) 1-0; 17' Hofmann (Ambühl, Simion/5c4) 1-1; 25' Meier (Hischier/5c4) 1-2; 39' Scherwey (Praplan, Bertschy) 1-3; 51' Meier (Corvi, Kurashev/5c4) 1-4; 55' Smejkal (Chytil, Sklenicka) 2-4; 58' Hofmann (Simion, Ambühl/5c4) 2-5.

SVIZZERA: Genoni; Moser, Untersander; Geisser, Diaz; Siegenthaler, Loeffel; Müller, Alatalo; Meier, Hischier, Andrighetto; Hofmann, Corvi, Simion; Herzog, Kurashev, Ambühl; Scherwey, Bertschy, Praplan.

 

COMMENTI
 
Evry 1 anno fa su tio
mentre che Fazzini e Co. dovrebbero trarre deigl insegnamenti in merito alle prestazioni e qualtà di Simion e Hogffmann e non pensare di esserlo... spero che il nuovo Coach del HCL metta ordine al più presto, grazie e aiguri
Bibo 1 anno fa su tio
Si nota subito lo zampino di Evry sia nella formazione che nella tattica di gioco. Auguri.
Nano10 1 anno fa su tio
Complimenti, ottima attitudine, mentalità vincente, e, molto bello e emozionante vedere tutti i giocatori e staff cantare il salmo svizzero. PS: giocatori e staff Nati calcio guardare, imparare.
NOTIZIE PIÙ LETTE