Keystone
NATIONAL LEAGUE
12.01.2019 - 22:450

Sgambetto al Berna: Zugo nuova lepre del campionato

Vincendo 3-0 alla PostFinance Arena, i Tori sono balzati in vetta alla classifica. Successi pure per Ginevra e Langnau

BERNA – Una vittoria netta, inequivocabile e meritatissima ha permesso allo Zugo di diventare la nuova capolista di National League. I Tori sono andati a far la voce grossa alla PostFinance Arena, dove hanno maltrattato 3-0 il Berna. Molto equilibrato per due tempi, chiusi con gli ospiti in vantaggio 1-0 grazie alla rete in powerplay di Martschini (35'), il match si è “sciolto” nel terzo tempo nel quale, con Thiry (43'), Stephan e soci hanno preso il largo. I padroni di casa hanno spinto a lungo, cercando di rientrare, ma sono nuovamente (e definitivamente) capitolati al 59', bucati da Widestrom.

Un successo esterno lo hanno centrato anche il Langnau, andato a prendersi i tre punti in casa del Friborgo (3-1), e il Ginevra, vittorioso ai rigori (4-3) sulla pista del Losanna. I bernesi hanno comandato fin dalle prime battute contro i Dragoni, passando con Rüegsegger (9') e Leeger (29'). Nel terzo terzo i locali hanno rialzato la testa con Bertrand (41'); i loro sforzi sono in ogni caso stati vanificati dal punto finale (59'38”) di Berger. Ancora più sofferta è stata la vittoria delle Aquile, finite sotto 1-3 contro Zurkirchen e compagni (Moy, Frick, Wingels e Bertschy) ma capaci di recuperare con Bozon e Tommernes prima del 60'. Overtime senza gol e punto supplementare assegnato ai penalty. Per la gioia di McSorley, ritrovatosi per una sera almeno sesto della classifica.

Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-17 03:36:30 | 91.208.130.85