Immobili
Veicoli

EUROPA CONFERENCE LEAGUELa UEFA ha deciso: il Lugano deve partire

09.08.22 - 13:02
Confermato il match in Israele, il Lugano giocherà a Netanya invece che a Be’er Sheva
Ti-press (Davide Agosta)
La UEFA ha deciso: il Lugano deve partire
Confermato il match in Israele, il Lugano giocherà a Netanya invece che a Be’er Sheva
Giovedì i bianconeri giocheranno il ritorno del terzo turno preliminare.

LUGANO - Il Lugano dovrà partire per Israele. Nonostante la tensione che si sta vivendo nel Paese, soprattutto a ridosso della Striscia di Gaza, la UEFA ha deciso che per il ritorno del terzo turno preliminare di Europa League contro l’Hapoel Be’er Sheva i bianconeri dovranno onorare l'impegno preso e… salire sull’aereo.

L’unica “concessione” arrivata dagli uffici di Nyon riguarda il luogo nel quale la truppa guidata da Mattia Croci-Torti dovrà scendere in campo per tentare di ribaltare lo 0-2 di Cornaredo: non giocherà a Be’er Sheva, città prossima alla zona di conflitto, bensì a Netanya, città a 30 km da Tel Aviv. 

Nonostante in un primo momento il club israeliano si fosse opposto, alla fine è dunque arrivata la decisione definitiva a poco più di 48 ore dall'incontro. Il match inizierà alle 19 ora Svizzera. 

Il club bianconero ha ricevuto tutte le rassicurazioni del caso, in termini di sicurezza. 

Ecco il comunicato emesso dalla società:

"La Direzione della F.C. Lugano SA comunica che l’Hapoel Beer Sheva e la federazione israeliana hanno optato per Netanya quale sede del terzo turno preliminare di UEFA Europa Conference League che i bianconeri disputeranno giovedì contro gli israeliani, impostisi 2-0 all’andata una settimana fa a Cornaredo.

Il club israeliano, che in un primo tempo si era opposto alla decisione presa lunedì dall’UEFA di spostare la partita a Netanya o Haifa (decisione considerata definitiva dall’FC Lugano che sin dai primi segnali di crisi in Israele aveva chiesto il cambiamento della sede, un campo neutro fuori dai confini israeliani o che la gara si svolgesse a Lugano a porte chiuse) ha finalmente reagito indicando nella città a una trentina di chilometri a nord di Tel Aviv la nuova sede dell’incontro in programma giovedì alle 20.00 ora locale (le 19.00 in Svizzera).

UEFA, federazione di calcio israeliana e autorità politiche coinvolte hanno fornito tutte le rassicurazioni del caso in termini di sicurezza.

L’FC Lugano prenderà al più presto contatto con tutti coloro che si sono annunciati per il viaggio al fine di fornire maggiori informazioni".

COMMENTI
 
Everest57 1 mese fa su tio
E all’orecchio che tu hai capito fammi capire
F/A-19 1 mese fa su tio
Gli USA stanno facendo la guerra con la Russia insieme all’Europa prima di tutto, gli USA hanno aiutato l’Europa a sconfiggere i nazisti, anche i Russi in quel caso erano alleati USA. Il territorio dove sorge lo stato di Israele è stato assegnato dai vincitori della guerra come si fa sempre quando si vince, ogni stato del mondo ha i confini che si sono conquistati col sangue o pensi che il confine della Confederazione ce lo hanno regalato? Taiwan è per la comunità mondiale riconosciuto come Cinese anche se con autonomia ampia, non mi sembra che si inventi niente e senza approfondire od interessarmi particolarmente almeno queste nozioni vanno conosciute. Tra l’altro gli USA con il piano Marchal hanno permesso la ricostruzione e la ripartenza dell’Europa da cui stiamo beneficiando ancora tutti, chiaro che mi da fastidio quando qualche ignorante parla a vanvera qui dentro ai blog. Poi la storia non è la mia materia, io sono tutt’altro, mi interesso particolarmente di costruzioni edili.
Everest57 1 mese fa su tio
Sarò anche ignorante, ma gli USA si stanno intromettendo tra Russia e Ucraina e chiaro che la Russia ha invaso l’Ucraina, i motivi li sanno poi loro, ma è altrettanto chiaro che Israele ha occupato il territorio palestinese altrimenti no li chiamerebbero “territori occupati”, perciò se la Russia e Bielorussia sono fuori da TUTTO lo sport non vedo perché non debba fatto lo stesso comportamento anche per Israele.
F/A-19 1 mese fa su tio
Per le precisazioni vai da Netanyau
Everest57 1 mese fa su tio
Fatemi capire, Israele da quando ho cominciato a capire qualcosa e in guerra con i palestinesi, che malgrado tutto sono a casa loro. La Russia per l’invasione dell’Ucraina e fuori da tutto, sport cultura e chi più ne ha più ne metta, l’America e associati hanno fanno e faranno guerre con tutti quelli che non sono d’accordo con l’oro. Mi sembra che la bilancia sia un po’ sbilanciata, o forse non ho capito niente
F/A-19 1 mese fa su tio
Appunto, non hai capito niente.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT