Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (PAOLO MAGNI)
+6
LIGUE1
31.12.2021 - 20:200
Aggiornamento : 01.01.2022 - 13:25

Maldini “libera” Donnarumma: «La scelta dell’addio? Non sta a me giudicare»

«L’unica motivazione di un calciatore dovrebbe essere la passione, se cerchi riscatto sociale…»

L’addio al Milan? Maldini discolpa Donnarumma: «È una bella persona. C’è chi sa aspettare e chi ha fretta».

MILANO - «Ti amo e ti amerò per sempre ma me ne devo andare». Questo ha più o meno detto al Milan, la scorsa stagione, Donnarumma. In scadenza di contratto, il portiere ha rifiutato le offerte di rinnovo fattegli dai rossoneri per accordarsi, dopo mesi di tira e molla, con il PSG. Nonostante a Milano gli avessero fatto una proposta estremamente importante, in prospettiva Gigio ha fatto un affare a livello economico (e lo ha fatto anche il suo procuratore Mino Raiola); nell’immediato ha tuttavia sicuramente perso spazi e credibilità. 

Su quanto accaduto la passata estate è tornato Paolo Maldini il quale, a Sette, inserto del Corriere della Sera, ha raccontato qualche retroscena della trattativa non concretizzatasi. 

«Gianluigi è una bella persona - ha spiegato il direttore tecnico del Diavolo - è pieno di emozioni. In un mondo ideale l’unica motivazione di un calciatore dovrebbe essere la passione. Ma se il tuo obiettivo è quello di ottenere un riscatto sociale e del denaro da dare alla tua famiglia, che ha stretto la cinghia negli anni della tua infanzia, beh anche quelle sono motivazioni da capire e rispettare. Non sta a me giudicare. C’è chi riesce ad aspettare e chi invece ha fretta».

CALCIO: Risultati e classifiche

KEYSTONE/EPA (SIMONE ARVEDA)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-19 04:30:56 | 91.208.130.87