Immobili
Veicoli
«È la prima volta che do fiducia alla stessa squadra»

FCL«È la prima volta che do fiducia alla stessa squadra»

10.12.21 - 13:20
Mattia Croci-Torti è carico in vista della trasferta di San Gallo: «Mi aspetto un avversario frustrato».
Tipress, archivio
«È la prima volta che do fiducia alla stessa squadra»
Mattia Croci-Torti è carico in vista della trasferta di San Gallo: «Mi aspetto un avversario frustrato».
I bianconeri saranno di scena domani sera al Kybunpark (ore 20.30). Guarda la conferenza stampa.

LUGANO - Domani sera - sabato 11 dicembre - è in agenda al Kybunpark il match fra San Gallo e Lugano, valido per la 17esima giornata di Super League (ore 20.30). 

Per l'occasione mister Croci-Torti non potrà ancora contare sugli infortunati Saipi e Celar. «Scenderemo in campo con gli stessi undici giocatori visti contro il Sion», ha analizzato proprio il tecnico 39enne nella consueta conferenza stampa pre-partita. «È la prima volta che do fiducia alla stessa squadra, ma giocheremo in maniera diversa. Voglio vedere se saremo in grado di andare a vincere sul campo di una formazione, che vive attualmente periodi di clamorosi alti e bassi. Il San Gallo a un certo punto era in crisi, poi però ha piegato il Basilea in trasferta e l'YB davanti ai propri tifosi. Adesso i biancoverdi si trovano nuovamente in un momento negativo, ma conosciamo la loro forza e il loro valore specialmente davanti al pubblico amico».

Che gara ti aspetti? «Negli ultimi anni a San Gallo ci siamo resi protagonisti di diverse vittorie, sono quindi molto fiducioso per domani e ho delle buone sensazioni. Bisognerà vedere come saremo in grado di interpretare i primi minuti del match. Mi aspetto un avversario frustrato dopo la gara di domenica, dove la squadra ha ben presto rimediato un’espulsione, ha incassato quattro reti in casa dal GC e ha oltretutto perso contro Contini, allontanato proprio dai sangallesi in un modo non bellissimo».

Il mister dei ticinesi "festeggia" cento giorni sulla panchina del Lugano... «Sono stati cento giorni intensi nei quali mi sono divertito parecchio e in cui ho vissuto tantissime emozioni. Da parte mia c’è stata tanta gioia, nonostante alcuni momenti difficili che sono serviti per cercare di migliorare. Posso dire di essere estremamente soddisfatto di quanto ottenuto finora. Il successo in Coppa Svizzera contro l’YB ha dato peso e sostanza al lavoro che abbiamo svolto. Venivamo da due ko consecutivi e riuscire a prevalere sui campioni in carica con il giusto atteggiamento e davanti a tanti tifosi, è stata un’emozione forte. Grazie a quel risultato ci siamo incanalati in una serie di vittorie e anche se sappiamo di non essere ancora al livello delle prime due in classifica, siamo consapevoli di potercela giocarcela anche contro di loro».

I bianconeri occupano la terza posizione in classifica con 29 punti, una lunghezza in meno del Basilea (30) e quattro in più dello Young Boys (25), con queste ultime due squadre che contano una gara in meno e che si affronteranno in uno scontro diretto da recuperare. 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT