keystone-sda.ch / STR (Samuel Golay)
+12
SUPER LEAGUE
17.05.2021 - 08:000
Aggiornamento : 14:33

Il Sion rischia grosso, Chiasso quasi retrocesso

Sarà l'ultima giornata di Lega Nazionale a emettere gli ultimi verdetti in vista della prossima stagione.

LUGANO - La 36esima giornata di Super League sarà fondamentale per emettere i verdetti finali.

Il Sion – ultimo in classifica con 35 punti – non è riuscito a sorprendere il Lugano a Cornaredo (1-3) e ora, per mantenere la permanenza nella massima serie, dovrà affidarsi all'ultimo turno di campionato.

La formazione vallesana ospiterà venerdì prossimo il Basilea, mentre il Vaduz – penultimo della graduatoria (36) – sarà di scena a Zurigo (40), con i tigurini che sono già matematicamente salvi. Le due squadre si giocheranno di conseguenza la retrocessione diretta e lo spareggio salvezza contro la seconda classificata di Challenge League.

Per la cronaca la truppa di Jacobacci ha sconfitto il Sion (gol Ziegler e Gerndt, autorete di Lacroix da una parte, sigillo di Tosetti dall'altra), interrompendo un digiuno che durava ormai da quattro giornate, dopo i ko maturati contro Servette, Zurigo, Vaduz e Basilea.

Da segnalare che Basilea (53 punti) e Servette (50), rispettivamente in seconda e in terza posizione in classifica, si sono assicurati un posto in Europa.

Infine la salvezza del Chiasso fra i cadetti resta appesa a un filo. I rossoblù hanno pareggiato 1-1 a Sciaffusa (rete di Cortesi), ma occupano sempre l'ultima piazza della graduatoria con 33 punti, tre lunghezze in meno dello Xamax (36), 1-1 in casa con il GC.

Nell’ultima giornata, al Riva IV, arriveranno proprio i neocastellani, ma bisognerà vincere con almeno tre gol di scarto. Solo in quel modo, grazie alla differenza reti, il Chiasso sarebbe davanti. 

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STR (Samuel Golay)
Guarda tutte le 16 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-22 08:46:26 | 91.208.130.87