Immobili
Veicoli

NAZIONALEMehmedi apre la sfida, Batshuayi la capovolge

11.11.20 - 22:37
Nell'amichevole di Leuven la selezione rossocrociata è stata battuta 2-1.
keystone-sda.ch / STF (STEPHANIE LECOCQ)
Mehmedi apre la sfida, Batshuayi la capovolge
Nell'amichevole di Leuven la selezione rossocrociata è stata battuta 2-1.
Poche le indicazioni in vista delle gare di Nations League contro Spagna e Ucraina.
CALCIO: Risultati e classifiche

LEUVEN - Un'amichevole utile soprattutto per il morale e per preparare al meglio le ben più importanti sfide di Nations League contro Spagna e Ucraina, in programma sabato e martedì prossimo. In Belgio la Svizzera andava a caccia di certezze, dopo un sin qui deludente 2020 nel quale sono arrivati soltanto due pareggi e tre sconfitte. Di certezze, però, ne sono giunte con il contagocce: la sfida di Leuven si è chiusa sul 2-1 in favore della selezione di Roberto Martinez. 

Presentatesi in campo con una formazione largamente rimaneggiata, le due nazionali non hanno evidentemente offerto un calcio d'alta qualità. D'altronde c'era d'aspettarselo vista la posta in palio.   

Che dire del confronto? Approfittando di un erroraccio difensivo di Bornauw la Svizzera ha trovato il vantaggio al 12', con un tiro incrociato di Mehmedi che ha fulminato Mignolet. 

Da un altro svarione difensivo, questa volta da parte elvetica, è scaturito il pareggio dei Diavoli Rossi firmato da Batshuayi al 49'. Lo stesso attaccante del Crystal Palace al 70' ha realizzato anche il 2-1, nato dopo una bella combinazione dei belgi. 

Nonostante l'entrata in campo di Shaqiri (al 45') e Seferovic (al 63') la Svizzera ha comunque faticato a presentarsi in zona offensiva. 

Archiviata questa partita la squadra di Vladimir Petkovic dovrà ora focalizzarsi sul duello di sabato contro la Spagna, che per Xhaka e compagni sarà una sorta di ultima spiaggia in ottica salvezza nella "Serie A" della Nations League.   

BELGIO - SVIZZERA 2-1 (0-1)
Reti: 12' Mehmedi 0-1; 49'/70' Batshuayi 2-1.
Svizzera: Mvogo, Coemert, Schär, Benito (75' Omeragic), Sow, Xhaka (46' Shaqiri), Fernandes, Mehmedi (46' Steffen), Zuber (46' Vargas), Embolo (46' Widmer), Gavranovic (63' Seferovic). 

COMMENTI
 
pollicino 2 anni fa su tio
...a sabato
Nano10 2 anni fa su tio
È giunto il momento di tornare alle “radici “ e fare un bel ripulisti iniziando dall’ allenatore
Nano10 2 anni fa su tio
È giunto il momento di tornare alle “ radici” e fare un bel ripulisti iniziando dell’allenatore
Swissabroad 2 anni fa su tio
Magari un repulisti...
cle72 2 anni fa su tio
E poi chi fai giocare? senza I nuovi "Svizzeri" la vostra nazionale tornerebbe a vedere gli europei e mondiali solo in TV. Forse eliminare i senatori e dare spazio ai giovani, gioverebbe al gruppo. Lo gnome per esempio lo metterei in un angolo in giardino
NOTIZIE PIÙ LETTE