Immobili
Veicoli

ROMA 22Nulla da fare per Maria Ugolkova

12.08.22 - 18:22
La nuotatrice elvetica non è riuscita a centrare un comunque ambiziosissimo podio
Imago
Nulla da fare per Maria Ugolkova
La nuotatrice elvetica non è riuscita a centrare un comunque ambiziosissimo podio
Nuovo record svizzero strappato da Roman Mityukov nei 200m dorso.

ROMA - Nulla da fare per Maria Ugolkova, la quale non è riuscita a mettersi al collo una medaglia nella finale dei 100m stile libero. 

A Roma l'elvetica - la cui buona partenza non è bastata per avvicinarsi alle migliori - si è piazzata ottava con il crono di 54''92. L'oro è andato all'olandese Marrit Steenbergen (53''24) davanti alla francese Charlotte Bonnet (53''62) e alla britannica Frey Anderson (53''63). 

Poco dopo la stessa 33enne è scesa in acqua per affrontare le semifinali dei 50m delfino, dove però - con il tempo di 27''26 (il peggiore fra le partecipanti) - non è riuscita ad avanzare. 

Dal canto suo neppure Lisa Mamie, nei 100m rana, è riuscita a qualificarsi per l'ultimo. L'elvetica ha chiuso la semifinale al nono posto con il tempo di 1'07''39. 

Infine da segnalare la grandissima prova firmata da Roman Mityukov nella semifinale dei 200m dorso. Il 22enne ha vinto la sua batteria, qualificandosi per la gara con vista sulle medaglie e stabilendo il nuovo record svizzero in 1'56''22. 
 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT