Immobili
Veicoli

TENNIS«Sono senza parole. Forse ho bisogno di una birra...»

17.04.22 - 22:22
Davidovich Fokina non è riuscito a vincere la prima finale della sua carriera: «La settimana più bella della mia vita».
keystone-sda.ch / STR (Daniel Cole)
«Sono senza parole. Forse ho bisogno di una birra...»
Davidovich Fokina non è riuscito a vincere la prima finale della sua carriera: «La settimana più bella della mia vita».
Il tennista spagnolo è caduto all'ultimo atto contro Stefanos Tsitsipas.

MONTE CARLO - Alejandro Davidovich Fokina (Atp 46) è stato sconfitto in finale al Masters 1000 di Monte Carlo, perdendo così la possibilità di conquistare il primo torneo Atp della sua carriera. 

Il tennista spagnolo - che nel suo percorso ha prevalso nell'ordine contro Giron, Djokovic, Goffin, Fritz e Dimitrov - si è dovuto inchinare a Stefanos Tsitsipas (Atp 5), il quale si è imposto con il punteggio di 6-3, 7-6.

In virtù di questa prestazione il 22enne iberico si è issato in 27esima posizione del ranking, sua migliore classifica di sempre. «È stata un'esperienza magnifica, la migliore settimana della mia carriera», sono state le sue parole in conferenza stampa. «Mi sono goduto ogni giorno e ho raggiunto grandi vittorie come quella contro Djokovic. Non ho parole per descrivere come mi sento, anche perché sono davvero stanco. Il mio corpo ora è un po’ a pezzi, forse ho bisogno di una birra o qualcosa di simile (ride, ndr). Giocare a Monte Carlo, con un pubblico del genere è un sogno che si avvera. Durante questa settimana sono riuscito a battere avversari di un certo tipo: ora ho molta più fiducia in vista del mio futuro. Sono così felice di me stesso e di quello che sto facendo che voglio solo proseguire su questa strada».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT