Immobili
Veicoli

CORTINA 2021Lara e l'oro: «Ho avuto dei dubbi, adesso me lo godo»

11.02.21 - 16:38
La ticinese, grande favorita, non ha tradito le attese: «Non ho pensato alle medaglie, volevo solo sciare bene».
keystone-sda.ch / STF (JEAN-CHRISTOPHE BOTT)
Lara e l'oro: «Ho avuto dei dubbi, adesso me lo godo»
La ticinese, grande favorita, non ha tradito le attese: «Non ho pensato alle medaglie, volevo solo sciare bene».
Per la campionessa di Comano è la prima medaglia d'oro iridata: «Tanti fattori danno valore a questo risultato».

CORTINA D'AMPEZZO - Sognato, tanto atteso e infine raggiunto grazie al talento e al duro lavoro, l'oro conquistato a Cortina da Lara Gut-Behrami è il primo in un mondiale dopo due bronzi e tre argenti. La ticinese, in stato di grazia e favoritissima alla vigilia, non ha tradito le attese firmando il suo capolavoro in superG.

Una liberazione? «Non mi piace dire che l’oro è “finalmente” arrivato, perché non sta scritto da nessuna parte che un atleta debba vincerlo a tutti i costi. Ovviamente sono molto felice, ma con il tempo ho imparato che molte cose possono cambiare la vita di uno sportivo. Penso anche agli infortuni, non certo a una medaglia. È un insieme di fattori che danno valore al risultato raggiunto oggi». 

Lara, grande favorita e reduce da 4 vittorie filate in superG, aveva tutti i riflettori puntati addosso. «Tutte siamo sotto pressione. Sono felice che la gara si sia disputata in condizioni eccellenti. Se avessimo corso martedì (con la nebbia e tracciato ridotto, ndr) sarebbe stato un po’ differente. Io avevo pressione soprattutto all’inizio, ma in sostanza volevo solo sciare e non iniziare oggi a commettere errori. Al resto ho pensato poco. È la prima volta che non mi sono detta “voglio assolutamente vincere una medaglia”, ma piuttosto volevo sciare bene. Quando ho cominciato a rendermi conto che la mia vita in fin dei conti non sarebbe cambiata con un oro, ho svoltato. E adesso me lo godo».

Che gara è stata? «È stata una corsa complicata, rivelatasi anche più veloce del previsto. Ho dovuto adattare più volte la mia linea e sono rimasta un po’ sorpresa dalla neve. Per questo al traguardo, in un primo momento, avevo dei dubbi e non ero subito convintissima della “bontà” del mio tempo».

COMMENTI
 
Tato50 1 anno fa su tio
Questa sera ho visto il documentario su Lara e quello che ha passato. Vorrei sapere quanti sarebbero andati avanti con la forza di volontà combattendo il dolore e mesi di fatiche per tornare quella di prima. Mi inchino alla sua forza di volontà, alla determinazione, alla voglia di combattere che l'ha riportata ai livelli attuali. Certo schiacciare due tasti è molto più facile; il difficile è utilizzare quelli giusti ;-(((
Metro50polit 1 anno fa su tio
Suter tutta la vita!
F/A-19 1 anno fa su tio
Lara, se leggi per caso questo blog posso dirti tranquillamente che sei stata fantastica, bella, brava ed ora anche campionessa del mondo!!!! A qualcuno non stai così simpatica, è tutta invidia, fidati.
Tato50 1 anno fa su tio
Basta leggere il Nick di chi la dileggia (anche sull'altro Blog) ,-)) Vedi sotto ;-)))))))))))
F/A-19 1 anno fa su tio
Ahahahahah...., certo che da uno che si fa chiamare ciapp......se poi pensi cosa ci sta tra i ciapp...., abbiamo detto tutto👋
Tato50 1 anno fa su tio
;-)))))))))
ciapp 1 anno fa su tio
di Comano ? miss simpatia ! FORZA SUTER
vulpus 1 anno fa su tio
Brava, brava,brava!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT