Immobili
Veicoli

ti.mammeBaby shower: festeggiare l’arrivo del bebè

17.05.22 - 08:00
Via libera alla fantasia per organizzare al meglio il party più tenero e divertente
Deposit
ti.mamme
17.05.22 - 08:00
Baby shower: festeggiare l’arrivo del bebè
Via libera alla fantasia per organizzare al meglio il party più tenero e divertente

Ogni occasione è buona per festeggiare quando si è in dolce attesa. Per dimenticare caviglie gonfie e mal di schiena, infatti, non c’è niente di meglio di un po’ di tempo trascorso piacevolmente con amici e parenti, e la rivelazione del sesso del nascituro è una delle chance migliori per organizzare una rimpatriata a tema. L’evento, copiato alle tendenze americane, è il cosiddetto baby shower - letteralmente baby doccia - il cui nome potrebbe indicare la pioggia di regali fatti dai partecipanti o, rifacendosi ad una tradizione popolare riservata alle donne, il bagnetto del bambino. La festicciola, infatti, può essere organizzata prima o dopo il lieto evento e può essere unica, raggruppando le persone più care, o ripetuta solo con i parenti, solo con gli amici e solo con i colleghi. Da sola o aiutata dalle migliori amiche, la futura mamma potrà dilettarsi nella divertente organizzazione del party dando fondo alla propria fantasia per scegliere e preparare festoni e decorazioni, biscotti e cupcake.
Se organizzato prima della nascita del bebè, l’evento dovrà coinvolgere i partecipanti in giochi finalizzati a scoprire il sesso del nascituro e, magari, anche il nome che avrà. Sistemate le decorazioni a base di festoni, ghirlande e palloncini dai colori neutri per non creare confusione con il rosa o celeste della scoperta clou, ci si potrà dedicare alla preparazione del buffet nel quale non dovranno mancare biscotti decorati a forma di biberon, ciuccio, body e persino cicogna, e poi caramelle, pop corn, lecca lecca, macarons e cakepops, piccoli panini e focaccine, ma anche spiedini salutari a base di frutta e verdura. Immancabili i cocktail analcolici e le fresche bevande colorate da servire in bicchieri particolari che possono essere anche barattoli e bottiglie di vetro della giusta misura. A decorare il tavolo del buffet ci saranno un centrotavola a tema, da realizzare anche solo con una ciotola con dell’acqua sulla quale far galleggiare paperelle colorate, bicchieri e tovaglioli particolari e coordinati, mazzi di palloncini legati alla zampa di un orsetto di peluche, alberelli di marshmallows, scritte in legno e torte di pannolini.
Ognuno di questi elementi, ovviamente, sarà azzurro o rosa se la festa è per la presentazione del neonato. Per i partecipanti ci saranno il libro degli ospiti per raccogliere il saluto e la firma di tutti i presenti ed una cassetta postale nella quale potranno imbucare un personale messaggio per il bebè. Giochi a premi potranno essere organizzati per indovinare il sesso del nascituro se il party precede la nascita, o il suo peso se il ricevimento è per la presentazione del pargolo. Una spilla attaccata ad un cartoncino a forma di ciuccio o pannolino sarà attaccata al petto di ogni partecipante e dopo aver indicato la parola bandita durante tutto il baby shower (per esempio bambino, pannolino, nascita, etc), chiunque la sentirà pronunciare si accaparrerà la spilla di chi ha detto la parola.
E naturalmente vince chi alla fine avrà più spille. Al momento dei saluti, i partecipanti potranno ricevere un pensierino per ricordo dell’evento, un semplice sacchetto con confetti colorati, oppure un oggetto che richiami il sesso del nascituro uno smalto o un gloss rosa nel caso si tratti di una femminuccia un portachiavi a forma di orsetto o macchinina per il maschietto.