Immobili
Veicoli
Deposit
ti.mamme
12.01.2022 - 14:460

L'allattamento al seno protegge le donne dalle malattie cardiache

Lo ha confermato uno studio coordinato dall'Università di Innsbruck

Le donne che nel corso della propria vita hanno allattato al seno hanno un rischio più basso di ammalarsi di malattie cardiovascolari. È quanto emerge da uno studio coordinato dall'università di Innsbruck pubblicato sul Journal of the American Heart Association.

La ricerca ha analizzato i dati di otto studi condotti tra il 1986 e il 2009 in diverse parti del mondo che complessivamente avevano valutato i dati di 1,2 milioni di donne. "Abbiamo raccolto informazioni, per esempio, su quanto a lungo le donne avessero allattato durante la vita, il numero di parti, l'età a cui avevano partorito il primo figlio e se le donne avessero avuto un infarto o un ictus durante la vita", spiega la prima firmataria dello studio Lena Tschiderer.

Sulla base dei dati raccolti è emerso che le donne che nel corso della propria vita avevano allattato al seno presentavano un rischio più basso del 14% di sviluppare malattie coronariche, del 12% di incorrere in un ictus e del 17% di morire di malattie cardiovascolari rispetto alla donne che non avevano allattato. Questo vantaggio persisteva indipendentemente dal numero di figli e dall'età del parto.

«È importante che le donne siano consapevoli dei benefici dell'allattamento al seno per la salute dei loro bambini e anche per la loro salute personale», ha affermato il coordinatore dello studio Peter Willeit. Ricerche precedenti avevano associato l'allattamento al seno a un minor rischio di diabete, tumore all'ovaio e al seno per le mamme.

ats ans
 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-17 13:31:24 | 91.208.130.86