Immobili
Veicoli

ITALIARocco Siffredi, messo a nudo in una serie tv Netflix

27.09.22 - 20:00
L'attore pornografico più celebre della Penisola sarà interpretato da Alessandro Borghi
Netflix Italia
Rocco Siffredi, messo a nudo in una serie tv Netflix
L'attore pornografico più celebre della Penisola sarà interpretato da Alessandro Borghi

ROMA - Sette puntate, 350 minuti. Sono iniziate a Roma le riprese della serie tv che mette a nudo Rocco Siffredi. Si intitola "Supersex" e sarà disponibile in 190 Paesi nel 2023.

La storia, scritta da Francesca Manieri, ripercorre vita, amori e origini dell'attore pornografico più celebre d'Italia, e pone da un lato un interrogativo sul significato dell'essere maschi e dall'altro si chiede se sessualità e affettività siano ancora due aspetti conciliabili della vita.

Il pornodivo, oggi 58enne, sarà interpretato da Alessandro Borghi, attore 36enne che negli scorsi anni ha recitato in numerosi film e serie tv, tra cui "Suburra", "Sulla mia pelle" - film dedicato a Stefano Cucchi - e "Diavoli", al fianco di Patrick Dempsey e Kasia Smutniak. Nella serie compariranno anche Jasmine Trinca, Adriano Giannini e Saul Nanni che incarneranno, rispettivamente, i personaggi di Lucia, Tommaso e Rocco da ragazzo. La regia è di Mattero Rovere, Francesca Mazzoleni e Francesco Carrozzini.

Come spiegato dalla creatrice della serie, e ripreso da numerose testate italiane: «Supersex è la storia di un uomo che ci mette 7 puntate e 350 minuti a dire ti amo, ad accettare che il demone che ha in corpo sia conciliabile con l’amore. Per farlo deve mettere a nudo l’unica parte di lui che non abbiamo mai visto: la sua anima».

NOTIZIE PIÙ LETTE