ARCHIVIO KEYSTONE
Eric Clapton non si esibirà in quegli eventi che richiedono il certificato Covid.
REGNO UNITO
22.07.2021 - 16:300

Eric Clapton boicotterà i concerti che richiederanno il certificato Covid

La presa di posizione del chitarrista, in netto contrasto con le misure del governo Johnson

LONDRA - Eric Clapton ha fatto sapere che non si esibirà in quelle location che richiederanno agli spettatori di mostrare all'ingresso un certificato di avvenuta vaccinazione.

Il 76enne si è schierato con forza contro la proposta avanzata dal governo britannico, che ha parlato di l'obbligo di pass vaccinale per accedere a locali e club. «Desidero informarvi che non mi esibirò in luoghi che fanno discriminazioni sul pubblico. Se non sarà prevista la partecipazione di tutti, indistintamente, mi riservo il diritto di annullare lo spettacolo».

Il grande chitarrista guida la frangia artistica no-vax insieme al cantautore Van Morrison. Lo scorso mese di dicembre la coppia aveva pubblicato il brano anti-lockdown "Stand and Deliver", che prendeva di mira le scelte del governo in materia di contenimento del virus con versi tipo "Vuoi essere un uomo libero / O vuoi essere uno schiavo?".

Al momento, però, non ci sono concerti in programma per Clapton, che tornerà a esibirsi nel maggio 2022 alla Royal Albert Hall di Londra.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 19:37:01 | 91.208.130.87