keystone-sda.ch (RICCARDO ANTIMIANI)
La Rai è stata accusata di «scorretta rappresentazione dell'immagine femminile» a Sanremo.
ITALIA
21.02.2020 - 17:370

«Ruolo stereotipato della donna» a Sanremo, maxi-multa per la Rai

L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni italiana ha bacchettato l'azienda radiotelevisiva pubblica.

La Rai, da parte sua, ha annunciato che contesterà le osservazioni punto per punto.

ROMA - L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni italiana (Agcom) ha sanzionato pesantemente la Rai per l'ultimo Festival di Sanremo. 

La televisione pubblica italiana «è stata carente nella particolare responsabilità richiesta al servizio pubblico di garantire la “dignità della persona” e nella rappresentazione dell’immagine femminile», secondo l'Agcom, che ha concluso un procedimento per presunto inadempimento degli obblighi di servizio pubblico, riferito in particolare alla tematica del pluralismo dell'informazione.

I rimproveri alla kermesse canora condotta da Amadeus sono severi: «Si evidenzia che sono pervenute all’Autorità diverse segnalazioni che lamentavano la scorretta rappresentazione dell’immagine femminile e il ruolo stereotipato della donna nelle trasmissioni Rai. Anche in questo caso è stata verificata una carenza della particolare responsabilità richiesta alla Rai nella garanzia della dignità della persona e nella rappresentazione dell’immagine femminile».

La Rai, da parte sua, ha annunciato che contesterà le osservazioni dell'Agcom punto per punto.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-29 23:28:47 | 91.208.130.87