keystone-sda.ch / STF (Nam Huh)
+10
STATI UNITI
17.02.2020 - 16:330
Aggiornamento : 16:56

Un omaggio da brividi per ricordare Kobe

La serata conclusiva dell'NBA All-Star Game è stata dedicata al campione scomparso

CHICAGO - Non poteva non essere in qualche modo incluso fra i protagonisti assoluti dell’NBA All-Star Game di quest’anno anche Kobe Bryant, scomparso lo scorso 26 gennaio in un tragico incidente di elicottero a Calabasas, nel quale hanno perso la vita anche la figlia Gianna e altre sette persone.

Lui - presente per 18 volte durante il weekend delle stelle (secondo solo a Kareem Abdul-Jabbar in questa particolare classifica) e 4 volte vincitore di quel premio MVP che ora porta il suo nome - c'era anche ieri sera tra le mura dello United Center di Chicago. Nei ricordi di tutti i presenti.

Ad aprire la serata in sua memoria ci hanno pensato la voce di Jennifer Hudson, che ha illuminato il palco buio accompagnata da pianoforte e violoncello; il rap di un “senatore” della scena musicale cittadina come Common e il discorso di Magic Johnson, altra “penna” di prestigio nella stesura della leggendaria storia dei Lakers.

Da brividi è stato infine anche l’omaggio di Dr. Dre, che ha voluto ricordare il “Black Mamba” realizzando un collage musicale dei suoi trionfi, imbastito sui campioni di “We Will Rock You” dei Queen e “California Love” di 2Pac. Nel video lo Staples Center diventa il Kobe Center e la pelle d'oca, schiacciata dopo schiacciata, è inevitabile.

keystone-sda.ch / STF (Nam Huh)
Guarda tutte le 13 immagini
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-02 02:47:33 | 91.208.130.86