Keystone
Billie Eilish e Finneas O'Connel
STATI UNITI
08.12.2019 - 15:150
Aggiornamento : 16:48

«Se non fosse per mio fratello, io forse non sarei viva»

Parola di Billie Eilish che al compagno di vita (e musica) Finneas ha dedicato un sentito discorso: «Suoniamo assieme da sempre, gli devo tutto»

LOS ANGELES - Sono un duo affiatato nella musica come nella vita, Billie Eilish e suo fratello Finneas O'Connel.

Tanto che, stando proprio a Billie, se lui non ci fosse stato per lei sarebbe potuta finire diversamente, forse anche male: «Gli devo tutto, è il mio migliore amico da sempre. Ha 4 anni in più di me e abbiamo iniziato a suonare assieme quando avevamo 13 e 17 anni», ha spiegato la cantante alla platea del brunch di Variety alla Soho House di Hollywood.

«Lui produce tutto quello che faccio. Se sono diventata qualcuno nella vita lo devo a lui, e forse gli devo anche il fatto di esserci, in questa vita», ha continuato, «quando stavamo scrivendo “WHEN DO WE FALL ASLEEP, WHERE DO WE GO?" ci hanno detto: "Quel disco non ha nemmeno una hit". Non so se doveva essere tipo un consiglio costruttivo o cosa ma, alla fine, quello scemo si è sbagliato!».

Finneas ha poi preso la parola: «Ci sono un sacco di ca**ate in giro riguardo al fatto che non sarei "solo" il fratello di Billie ma qualcosa di più...», ha voluto sfogarsi O'Connel, «in realtà essere suo fratello è tutto quello che voglio, le voglio un bene dell'anima».

 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-04 22:27:56 | 91.208.130.89