Immobili
Veicoli

CANTONESinplus, il ritorno (sempre a suon di rock) si chiama “Wildflower”

29.03.22 - 06:00
E per i fratelli locarnesi all'orizzonte si profila un nuovo disco e un sacco di concerti: «Siamo super gasati!»
Ray Tarantino/Sinplus
CANTONE
29.03.22 - 06:00
Sinplus, il ritorno (sempre a suon di rock) si chiama “Wildflower”
E per i fratelli locarnesi all'orizzonte si profila un nuovo disco e un sacco di concerti: «Siamo super gasati!»

LOCARNO - Ci hanno preso proprio gusto i ticinesi Sinplus con il rock and roll. In fin dei conti si sa che, quando si imbocca la cattiva strada... tornare in dietro è davvero dura. E, diremmo noi, meno male!

Già perché il nuovo singolo “Wild flowers” suona proprio bene e bello diretto. Forse un filo meno dark dei precedenti e con un occhio strizzato al classic rock (dalle chitarre ma anche dalla voce che ricorda vagamente i mitici Doors).

Un'esaltazione musicale che trova riscontro anche nell'ottimo umore del duo formato dai locarnesi fratelli Broggini: «Le cose si stanno finalmente sbloccando e si ritorna a suonare. Abbiamo diverse date all'orizzonte e siamo super gasati, soprattutto per il concerto che ci aspetta in apertura ai Gotthard!»

E all'orizzonte c'è pure un nuovo album: «È quasi pronto! Ed è stato ispirato dal"nostro" Monte Verità... L'idea è quella di pubblicare materiale un po' più spesso del solito».

Fra le novità peculiari, comunica la band, ad accompagnare le canzoni anche degli NFT legate alla blockchain: «Sono il futuro e hanno infinite possibilità creative e permettono a noi artisti di ricevere il supporto dai nostri fan, senza coinvolgere terze parti».

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE