L'avvolgente malinconia di Belfa e Julia Alexa
BELFA
"used to" è il nuovo singolo di Julia Alexa e Belfa.
ULTIME NOTIZIE People
CANTONE
1 ora
Doppio live per The Vad Vuc... in pre-order
Raccoglie i brani del concerto-evento al Teatro Sociale di Bellinzona del 25 e 26 settembre 2020
CANADA
13 ore
Linda Evangelista sfigurata da un intervento estetico
La top model sta facendo i conti con un raro effetto collaterale di un trattamento estetico
People
15 ore
È morto Roger Michell, regista di Notting Hill
Non sono note le cause del decesso. La notizia è stata diffusa dalla famiglia
ITALIA
16 ore
Il «grande passo» di Federica Pellegrini: nozze o bebè?
Novità in arrivo per la fuoriclasse del nuoto e il partner Matteo Giunta
ITALIA
19 ore
Elodie e la storia con Marracash: «Stimolante e faticosa»
La cantante ha ammesso che deve impegnarsi molto nella relazione con il rapper
FOTO
SPAGNA
22 ore
«Nessuno è al sicuro dal politically correct»
Il contrattacco di Johnny Depp alla “cancel culture” durante la sua premiazione al San Sebastian Film Festival
STATI UNITI
23 ore
Addio a Melvin Van Peebles, «l'uomo rinascimentale»
L'icona del cinema afroamericano aveva 89 anni
CANTONE
1 gior
Quel "Rito di passaggio" che porta nel futuro
Esce oggi nelle librerie il romanzo d'esordio del fotografo e regista Alessio Pizzicannella
CANTONE
1 gior
"Dèjà vu", quei rovelli che tornano ancora, e ancora, e ancora...
Il singolo di Pilar Vega anticipa la pubblicazione del suo primo Ep, in uscita a fine ottobre
PRINCIPATO DI MONACO
1 gior
Elisabetta Gregoraci in lacrime per il trasloco
«Ovviamente i cambiamenti all’inizio spaventano, però poi sono sempre ben accetti perché arrivano sempre cose belle»
ITALIA
1 gior
Damiano dei Måneskin nudo su Instagram: la reazione di Giorgia Soleri
Il cantante ha postato una foto hot scatenando l’ironia della partner 
CANTONE
17.03.2021 - 06:300
Aggiornamento : 07:02

L'avvolgente malinconia di Belfa e Julia Alexa

Nuova collaborazione per la cantante zughese e il produttore ticinese, che si fa sempre più conoscere all'estero

CLARO - Squadra che vince non si cambia: un vecchio adagio sportivo, che va molto bene anche nel mondo della musica. 

Per questo motivo il giovanissimo produttore ticinese Belfa (alias Pietro Belfanti) è tornato a fare squadra con Julia Alexa, cantante di Zugo con la quale lo scorso anno aveva pubblicato "everything i couldn't be". Un brano che aveva ottenuto ottimi riscontri, sia di critica che di pubblico (quasi 630mila gli ascolti su Spotify). Ora Julia e Belfa tornano con "used to", singolo dall'andamento lento, avvolgente e malinconico.

Quali emozioni avete voluto esplorare in "used to"?
«A livello testuale il brano esprime il fatto di essere stanchi di venire “usati” dalle persone per le quali si provano dei sentimenti, che però non sono ricambiati. Queste persone se ne approfittano e tornano da te soltanto quando hanno bisogno di qualcosa, illudendoti. A livello musicale abbiamo scelto un sound molto tranquillo e “triste”, che combacia con ciò che il testo
racconta. Julia ha una voce fantastica, molto “soffice”, leggera, che si adatta perfettamente a questo "mood" e alle emozioni che volevamo trasmettere».

Si nota anche una tua maturazione artistica: sono stati mesi proficui, musicalmente parlando?
«Direi proprio di si. Dopo il successo riscontrato da “everything i couldn’t be” nell’autunno dell’anno scorso, e complice anche il coronavirus, ho passato molto tempo in studio e ho lavorato a
moltissimi progetti. Ho finito circa una quindicina di pezzi nuovi in questi ultimi 4-5 mesi, molti di essi devono ancora uscire. La maturazione artistica sicuramente deriva da un aumento di esperienza: da ogni brano imparo qualcosa e pian piano cerco di definire uno stile sempre piu personale. Secondo me, per un artista è molto importante cercare di migliorarsi in continuazione, imparare cose nuove e utilizzare queste conoscenze acquisire per evolvere».

I numeri parlano chiaro: c'è un'attenzione verso il tuo lavoro che va oltre i confini cantonali e nazionali. Cosa si prova?
«Sicuramente molta soddisfazione. Iniziare a vedere il duro lavoro trasformarsi in risultati penso sia sempre motivante, in qualsiasi ambito, soprattutto quando ottieni tutto per merito
tuo, senza aiuti esterni. Inoltre credo che sia molto difficile emergere artisticamente dalla Svizzera, specialmente dal Ticino. Io ho la fortuna di poter fare musica in inglese, lavorando con artisti internazionali; dunque diciamo che la mia musica è principalmente indirizzata al di fuori dei nostri confini».

Scendi mai a compromessi, componendo e producendo, tra quello che pensi possa piacere al pubblico e ciò che ti soddisfa?
«Sinceramente no, faccio sempre quello che piace a me. Fare musica è comunque una sorta di sfogo e dunque trasformo quello che mi passa per la testa senza pensare troppo al resto. Essendo indipendente, ho una totale libertà artistica, quindi rilascio qualsiasi cosa che mi piaccia senza pensare a numeri o pubblico, perché non sono queste le mie priorità. Inoltre, fino ad ora, ho ottenuto ottimi riscontri facendo sempre quello che mi andava di fare, quindi non vedo il motivo di cambiare rotta».

Sei proiettato su un futuro progetto?
«Si. Io e Julia stiamo finendo un piccolo Ep di quattro canzoni, che uscirà a giugno. Nei mesi successivi farò uscire diversi singoli, la maggior parte di essi saranno collaborazioni internazionali che ho finito in questo ultimo periodo».

BELFA
Guarda le 2 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 10:39:45 | 91.208.130.89