Immobili
Veicoli

ITALIAMartina Colombari: «Discriminata in passato per la mia bellezza»

25.05.22 - 21:00
L’ex Miss Italia sulla sua avvenenza: «Body shaming al contrario, mi ha creato dei problemi sul lavoro»
IMAGO
ITALIA
25.05.22 - 21:00
Martina Colombari: «Discriminata in passato per la mia bellezza»
L’ex Miss Italia sulla sua avvenenza: «Body shaming al contrario, mi ha creato dei problemi sul lavoro»

MILANO - Solitamente molto riservata, negli ultimi tempi Martina Colombari ha parlato di sé e della sua crescita come donna e come moglie in diverse interviste. Nell’ultima, concessa al Corriere della Sera, ha raccontato che dopo essere diventata Miss Italia a soli 16 anni ha faticato a imporsi nel mondo della moda e dello spettacolo. «Milano mi ha dato la vita, la mia famiglia, il lavoro, mio figlio, il volontariato - ha detto la Colombari parlando della città che l’ha accolta quando era una ragazza proveniente da Riccione -. Ma all’inizio alle cene non mi rivolgeva la parola nessuno: tornavo a casa e piangevo. Con il lavoro che ho fatto su me stessa non accadrebbe più. Me ne fregherei. Lavoravo nella moda, ma per loro ero poco modella, mi portavo dietro l’’onta’ della Miss Italia. Al tempo stesso ero troppo modella per altri ruoli. In alcuni ambienti la mia bellezza creava problemi, sono stata discriminata».

Un “body shaming al contrario” che generalmente non viene percepito come un problema. «Prima della mia persona arrivano le gambe e la faccia e vengo “filtrata” in base a quello - ha aggiunto la Colombari -. Si parla sempre di inclusione, ma questo deve essere valido anche per la bellezza, non solo per la razza, la religione o la taglia». La Colombari ha raccontato di aver superato queste difficoltà con il suo approccio molto semplice alla vita professionale e sentimentale.

«Non sono mai stata chiamata una volta signora Costacurta e ho mantenuto una mia identità, anche nell’abbigliamento - ha spiegato, riferendosi al legame con il marito Alessandro, ex calciatore del Milan -. Mi ha salvato il fatto che sono sempre stata un po’ antica. Ogni tanto mi piacerebbe svecchiarmi, ma ho un classicume innato. Pochi mesi fa ci ho provato a comperarmi uno stivale super modaiolo, ma sembravo il cubista Panariello, quello del ‘si vede il marsupio?’... mio marito mi ha guardato e mi ha detto: ‘Ma dove vai…’». Infine, un divertente dettaglio riguardo al modo in cui ha conosciuto il marito. «Siamo insieme da 26 anni. Ci siamo conosciuti al telefono: stavo parlando con un amico comune, Piero, e Billy quando ha saputo che dall’altra parte c’ero io gli ha strappato di mano la cornetta. Da tempo voleva conoscermi». 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE PEOPLE