SEGNALACI mobile report
focus
Fotolia
PRO JUVENTUTE
11.01.2018 - 07:000

Finisce la scuola, e poi?

Mettersi a riflettere con i propri ragazzi sul loro futuro professionale è impegnativo; farlo senza essersi procurati i mezzi necessari per poterlo fare al meglio, è davvero difficile

 

Al momento del rientro dalle vacanze scolastiche, per tutte quelle famiglie che non lo avessero già fatto, si impone una riflessione approfondita ed un'azione concreta per quanto attiene al futuro scolastico e professionale dei propri ragazzi.

Solitamente – questo è un dato di fatto – si crede che gli studi superiori siano la migliore delle soluzioni. Questo tipo di lettura concernente le opportunità formative di cui il proprio figlio o figlia possono approfittare è comunque parziale, ed è frutto di un malinteso (alimentato a volte anche da una non corretta propaganda che confonde l'educazione con la formazione con l'istruzione), malinteso che vede lo studio superare, chissà per quale misterioso motivo, il lavorare. Non esiste – e bisogna dirlo a chiare lettere – una via maestra, ma esiste una via adatta alle proprie ambizioni, capacità, e ai propri desideri. Mettersi a riflettere con i propri ragazzi sul loro futuro professionale è impegnativo; farlo senza essersi procurati i mezzi necessari per poterlo fare al meglio, è davvero difficile.

L'invito che rivolgo ai genitori e ai relativi gruppi – sempre che non lo abbiano già fatto – è quello di lavorare anche a stretto contatto con le associazioni professionali e con gli orientatori affinché questo tipo di informazione possa passare al meglio. Serate, pomeriggi di presentazione, porte aperte in azienda, stages sono solo alcune delle occasioni che le famiglie e i ragazzi oggi hanno di potersi informare al meglio sulle occasioni che un apprendistato offre. Imparare un mestiere è un'occasione unica per un giovane per costituirsi un profilo di personalità solido ed equilibrato.
Sta a noi adulti fare in modo che tutto ciò si possa effettivamente realizzare.

Articolo di Ilario Lodi, Responsabile Pro Juventute Svizzera italiana
 

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-16 23:49:19 | 91.208.130.86