Immobili
Veicoli

Speciale Calvizie nell'era modernaAlopecia Areata, oggi si può risolvere in modo completo

14.06.22 - 09:01
Oggi grazie a moderne Terapie Rigenerative Inclusive è possibile di agire sull'Alopecia Areata in modo completo
HairClinic Italia
Alopecia Areata, oggi si può risolvere in modo completo
Oggi grazie a moderne Terapie Rigenerative Inclusive è possibile di agire sull'Alopecia Areata in modo completo

L’Alopecia Areata è una patologia imprevedibile e legata ad una reazione autoimmune dell’organismo.

Cosa si conosce oggi dell’Alopecia Areata?

L'Alopecia Areata è una particolare forma di Caduta di Capelli molto comune, anche se di gran lunga meno frequente dell’Alopecia Androgenetica o Calvizie Comune. Si tratta di una forma di Alopecia non cicatriziale, il che significa che l follicolo capillare (o pilifero in generale) non subisce un danno permanente.

Ciò ricopre una grande importanza in chiave di recupero conservativo e autologo del follicolo Capillare. Come vedremo, questo è l’obiettivo principale delle moderne Terapie di Medicina Rigenerativa Inclusiva.

Dicevamo della imprevedibilità della malattia, perché la sue evoluzione è molto mutevole e può regredire perfino spontaneamente. Sulle cause molto si è discusso in passato. La tendenza attuale è quella di considerare le varie forme di Alopecia Areata come il frutto di un disordine autoimmune dell’organismo.

Il sistema immunitario aggredisce i Follicoli Capillari del proprio organismo con un meccanismo quasi suicida. Ciò riduce notevolmente la fase Anagen, ossia quella di sviluppo del capello, portandolo rapidamente a quella Telone, ossia la fase in cui si ha la caduta del capello stesso.

Le dinamiche di una caduta di capelli “a chiazze”.

Le dinamiche di comparsa dell’Alopecia Areata (AA) sono molto differenti da quella della più nota Alopecia Androgenetica (AGA). La Caduta dei capelli infatti si manifesta in una o più aree circoscritte, il più delle volte non più grandi di una moneta. Tende a colpire in prossimità della pubertà ed in una fascia compresa tra i venti ed i quarant’anni di età.

Una caratteristica tipica dell’AA è quella che le aree colpite possono a volte unirsi e confluire in aree più estese. Nei casi più gravi può portare alla totale caduta dei capelli (Alopecia Totale) o perfino dei peli di tutto l’organismo (Alopecia Universale).

Ma la cosa più stupefacente è che molto spesso i sintomi regrediscono spontaneamente e senza una causa apparente. La recidiva è prevista in circa un terzo de pazienti dove si parla di cronicizzazione del disturbo.

 

Le cure farmacologiche non bastano per curare l'Alopecia a chiazze e autoimmune.

Sicuramente l’approccio farmacologico classico contro l’AA è quello che fa ricorso di cortisonici, sia per via generale che locale. In realtà si tratta di una terapia sintomatica perché evidentemente le cause profonde della malattia stanno decisamente su di un altro piano.

I risultati sono soddisfacenti anche se di breve durata. Infatti l’uso di corticosteroidi non può essere protratto di continuo per tempi troppo lunghi e soprattutto espongono ad effetti collaterali di non sempre facile gestione.

Un altro modo di affrontare la’Alopecia Areata è quello dell’immunoterapia topica. Questa via tende a confondere le difese immunitarie del paziente, sviando il focus dai follicoli. Infatti prevede l’utilizzo di lozioni contenenti allergeni, dunque capaci di far sviluppare una modica dermatite allergica da contatto nella zona trattata. Ciò basta per “attirare l’attenzione” del sistema immunitario che per un po’ “dimentica” i Follicoli Piliferi.

HairClinic Italia

Il valore di una Terapia Inclusiva di Medicina Rigenerativa nell’Alopecia Areata.

Il meccanismo di spegnimento dell’infiammazione alla base della degenerazione del Follicolo Pilifero (e quindi capillare) è dunque un fattore importante per limitare i danni dell’Alopecia Areata. Tutti i pazienti affetti da Alopecia Areata traggono quindi un grande vantaggio da un Protocollo di Medicina Inclusiva che sia in grado di fare ciò ed altro.

Infatti la capacità di rivascolarizzazione dei tessuti favorita da questa categoria di Protocolli Terapeutici, associata ad un meccanismo di nutrizione paracrina è in grado di promuovere la più alta Rigenerazione Follicolare e quindi di porre un freno evidente alla Malattia.

Nei casi di Alopecia Areata (a chiazze) o autoimmune, associare quindi un Protocollo di Medicina Rigenerativa Inclusiva come il Protocollo bSBS ad una cura cortisonica topica o infiltrativa che senz’altro l'approccio migliore per accelerare il recupero, stabilizzare il risultato ed evitare al massimo nuove ricadute. Assicura una sinergia di azione in grado sei controllare l’evolutività dell’Alopecia Areata.

Alopecia Areata e Protocollo Inclusivo bSBS, una soluzione innovativa ed avanzata.

Nel Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS vengono sfruttate diverse avanzate tecnologie cheagiscono coordinate e all’unisono in un unico percorso terapeutico inclusivo. La multidisciplinarietà della terapia permette di lavorare sulle caratteristiche individuali della Alopecia del Paziente, anche nel caso si parli di Alopecia Areata

La prima fase è proprio quella della caratterizzazione analitica del paziente, che per mezzo dell’Analisi Genomica ed Epigenomica, dell’Analisi della Membrana Cellulare e dell’Analisi morfologica digitale riesce ad avere un quadro completo delle peculiarità individuale di ogni singolo caso.

Grazie ad un algoritmo specifico, UniqueStudio, queste informazioni vengono elaborate per dare origine ad un percorso terapeutico costruito in maniera sartoriale sulle effettive esigenze riscontrate.

Le altre quattro fasi che seguono, per una durata totale della sessione terapeutica di 2,5 ore, riescono dunque q promuovere la massima rigenerazione cellulare e del follicolo, associata ad una potente ed insostituibile azione antinfiammatoria , che nel caso dell’Alopecia Areata è quanto mai necessaria.

Un follow-up Auxologico anch’esso estremamente personalizzato e che tiene conto dell’unicità di ogni caso di Caduta dei Capelli, completa l’approccio di tipo inclusivo assicurandone anche consistenza e durata nel tempo.

 

HairClinic Italia, con sede operativa a Milano, è una società Bio-Medicale leader internazionale nella Medicina Rigenerativa applicata alla cura della Calvizie. I numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui LeFonti Awards con il patrocinio della Commissione Europea, assegnano ad HairClinic il premio come Eccellenza nell’approccio terapeutico e certificano la qualità dei servizi offerti dal team capitanato dal Dott. Mauro Conti (Direttore Scientifico), divulgatore internazionale e presidente dell’ONC Osservatorio Nazionale della Calvizie

NOTIZIE PIÙ LETTE