Immobili
Veicoli

Speciale Calvizie nell'era modernaIl Protocollo Inclusivo bSBS nella Cura della Calvizie

23.05.22 - 12:17
Grazie alle tecnologie di ultima generazione del bSBS è possibile agire a 360 gradi su Alopecia Androgenetica.
Hair Clinic Italia
Il Protocollo Inclusivo bSBS nella Cura della Calvizie
Grazie alle tecnologie di ultima generazione del bSBS è possibile agire a 360 gradi su Alopecia Androgenetica.

Il Protocollo Inclusivo bSBS è l’approccio terapeutico più moderno ed efficace in tutti i casi di Alopecia trattabili
Molte persone di tutte le latitudini ogni giorno si svegliano con la consapevolezza che i loro capelli li lasceranno… Stempiature che avanzano inesorabili, “chieriche” che si allargano, capelli sull’asciugamano e sulla spazzola, sono scene davvero avvilenti… almeno fino a oggi. Grazie ai progressi incessanti della ricerca scientifica infatti oggi è possibile ricorrere all’innovativo Protocollo Inclusivo bSBS.

Parliamo di un Protocollo medico pluripremiato, basato sulle moderne conoscenze di Medicina Rigenerativa, per agire selettivamente sulla causa biologica dell’Alopecia, promuovendo la più potente rigenerazione cellulare autologa.

Il Protocollo Inclusivo bSBS non è un antagonista del Trapianto di Capelli, al contrario esso è una base essenziale anche in caso di Alopecia più avanzata. È eccellenza nella cura avanzata dell’Alopecia dove esprime il suo massimo potenziale nel diradamento localizzato o diffuso, che sia esso iniziale o presente da molto tempo, situazioni che riguardano oltre il 93% dei pazienti trattati. 

Con il Protocollo Inclusivo bSBS vengono promossi i massimi risultati rigenerativi e riparativi autologhi
I benefici che si prefigge di raggiungere il Protocollo bSBS sono il blocco dell’invecchiamento cellulare precoce, l’inversione del processo degenerativo dei follicoli capillari, l’aumento di densità del parco follicolare attivo e la massima rigenerazione e ricrescita su tutti i follicoli non atrofici e ricettivi alla Terapia.

Uno dei vantaggi della Terapia Inclusiva bSBS è quello di non richiedere appuntamenti settimanali o mensili. La sua azione terapeutica è infatti concentrata in una Sessione non chirurgica principale di 2 ore e 30, seguita da un follow-up auxologico follicolare personalizzato.

La Terapia è indolore, minimamente invasiva e priva di controindicazioni. Non richiede né taglio dei capelli, né periodi di convalescenza e consente una immediata ripresa della vita sociale.

Solo un approccio globale può dare la massima possibilità di successo nella cura dell’Alopecia
Solo una consapevolezza piena di cosa sia la Calvizie può far apprezzare l’enorme valore della Terapia Inclusiva Multidisciplinare bSBS. Le cause della caduta dei capelli sono numerose e diversificate: nella maggior parte dei casi è dovuta all’Alopecia Androgenetica, una condizione causata dagli ormoni androgeni. Nello specifico, uno dei principali nemici del bulbo pilifero è il DHT (Diidrotestosterone), frutto della conversione del Testosterone operata dall’enzima 5-alfa-reduttasi. Questa molecola naturale provoca un’infiammazione ai follicoli capillari che li rende incapaci di assorbire i nutrimenti di cui necessitano.

La conseguente perdita di densità percepita è data dalla miniaturizzazione di questi capelli e senza una Terapia Inclusiva in grado di agire in modo completo, si può giungere fino alla completa atrofia dei follicoli colpiti.

Per completare il quadro non bisogna dimenticare l’effetto congiunto della PGD2 (Prostaglandina D2), recentemente individuato come colpevole della tendenza evolutiva di questo processo di atrofia innescato dall’effetto tossico del DHT.

A fianco di queste cause endogene anche fattori esterni ma non meno insidiosi possono peggiorare lo stato generale dei capelli: stile di vita poco equilibrato, stress, alimentazione poco varia. 

Hair Clinic Italia

Per chi soffre di Alopecia, evitare di perdere tempo prezioso e gettarsi in scelte affrettate, sono le prime regole
Shampoo “anticaduta”, lozioni e altre “soluzioni” palliative, non possono in alcun modo lavorare alla base del problema. D’altro canto le cure farmacologiche che agiscono contrastando solo il DHT, oltre ad agire solo su di una delle componenti (col rischio di scomodi effetti indesiderati) nulla possono sull’assetto generale, caratterizzato da una evolutività che alla prima occasione farà ripresentare il problema. L’idea di sottoporsi a trattamenti blandi con la speranza di risultati miracolosi, non è una strategia, è anacronistico e fa perdere tempo prezioso.

Né l’Autotrapianto può essere un’alternativa seria. In primo luogo non è una cura e molto spesso il Trapianto di Capelli è fortemente sconsigliato specialmente nei casi di diradamento e assottigliamento dei capelli. In questi casi si rischia d'innescare il cosiddetto “shock-loss”, ossia la caduta dei capelli nativi che si risolve in una perdita di densità nelle aree trapiantate.

Sul web sono diverse le testimonianze di persone che hanno ripetuto più volte il Trapianto. È molto improbabile trovare testimonianze di persone soddisfatte a distanza di 5/8 anni, ma la perizia del chirurgo qui non c’entra nulla. Anche un Autotrapianto eseguito a regola d’arte, senza il potenziamento della Medicina Rigenerativa Inclusiva è inutile.

Hair Clinic Italia

 Il Protocollo Inclusivo bSBS è la nuova frontiera nella cura dell’Alopecia, la sua azione va oltre al Trapianto di Capelli
Che si parli del primo approccio terapeutico del Paziente o che si tratti di un individuo che abbia già eseguito uno o più Autotrapianti, per curare l’Alopecia è indispensabile operare un contrasto a 360 gradi arrivando fino al nucleo del problema.

Nel Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS, questo obiettivo viene raggiunto mediante oltre 16 tecnologie avanzate che, coordinate in un unico percorso terapeutico inclusivo, lavorano sulle peculiarità individuali della Alopecia del Paziente. Questa viene evidenziata a monte grazie alle Analisi Avanzate che costituiscono la prima fase del Protocollo: Analisi Genomica e Epigenomica, Analisi della Membrana Cellulare e Analisi morfologica digitale.

La Terapia Inclusiva promuove la massima rigenerazione cellulare e follicolare autologa possibile ed è essa stessa una importantissima fonte della più potente azione antinfiammatoria capace di promuovere l’inibizione della sintesi della Prostaglandina PGD2.

Cinque sono le Fasi che compongono il Protocollo Inclusivo bSBS e che, come citato precedentemente, vengono eseguite in una sola Sessione non chirurgia di 2 ore e 30. A essa si associa una Fase Auxologica Follicolare estremamente personalizzata che tiene conto dell’unicità di ogni Calvizie.

HairClinic Italia, con sede operativa a Milano, è una società Bio-Medicale leader internazionale nella Medicina Rigenerativa applicata alla cura della Calvizie. I numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui LeFonti Awards con il patrocinio della Commissione Europea, assegnano ad HairClinic il premio come Eccellenza nell’approccio terapeutico e certificano la qualità dei servizi offerti dal team capitanato dal Dott. Mauro Conti (Direttore Scientifico), divulgatore internazionale e presidente dell’ONC Osservatorio Nazionale della Calvizie.